Udinese, Roberto Ripa supervisore dell’area tecnica

Udinese, Roberto Ripa supervisore dell'area tecnica

Il nuovo arrivato vrà il compito di fare da raccordo tra il direttore dell’Area tecnica e la prima squadra. Successo della Primavera contro il Brian

UDINE – L‘Udinese ha un nuovo Supervisore dell’Area Tecnica. Si tratta di Roberto Ripa, ex giocatore bianconero che militò nei friulani a metà degli anni ’90 collezionando 42 presenze e 5 gol. Il dirigente non è nuovo a incarichi prestigiosi, avendo già ricoperto i ruoli di Team Manager e Club Manager nella Fiorentina. Avrà il compito di fare da raccordo tra il direttore dell’Area tecnica e la prima squadra.

Soddisfazione è stata espressa dal dt Franco Collavino, che ha dichiarato: “L’arrivo di una figura giovane ma già esperta come Ripa rende ancor più evidente la volontà dell’Udinese di rilanciare la propria azione e rinforzare la struttura societaria. Ripa è un professionista che gode di grande stima nel mondo del calcio e che può già vantare un’esperienza ampia e internazionale: siamo certi che confermerà anche qui il suo valore. Da tutta la società un benvenuto e un in bocca al lupo per il Campionato che sta per iniziare”.

Udinese Primavera – Brian 3-1

Intanto si è giocata la seconda amichevole stagionale per la Primavera bianconera, che ha battuto in rimonta il Brian per 3-1. Grande prova di carattere per i ragazzi di Mister Sassarini che in appena 45 minuti ribaltano l’iniziale svantaggio grazie a Battistella e Bocic (doppietta per lui).
Udinese che comincia bene, con fraseggi continui e manovra avvolgente partendo dalle retrovie. La prima occasione da gol della partita capita sui piedi di Donadello al 20’ minuto. Il giovane terzino destro impegna direttamente da punizione l’estremo difensore del Brian Vrech che si salva alzando il tiro sopra la traversa.
Al 31’ minuto Mister Sassarini sostituisce Comisso con Vanderveeren. Spicca in questa prima mezz’ora di gioco la prestazione del bianconero Di Franco che crea il panico con le sue scorribande sulla corsia di sinistra. Poche le emozioni e le occasioni nel corso di questo primo tempo ma al 40’ minuto la partita si sblocca con il vantaggio del Brian. Tano insacca in tuffo di testa raccogliendo un preciso cross dalla sinistra.
Comincia benissimo il secondo tempo per i nostri ragazzi con l’immediato pareggio di Batistella che grazie ad una rasoiata dalla distanza sorprende sul proprio palo il portiere del Brian.
Al 57’ minuto raddoppio bianconero con Bocic che approfitta di un’incomprensione della difesa avversaria e insacca grazie a un tiro preciso nell’angolino basso alla destra di Peressini.
All’81’ minuto gran tiro dalla lunghissima distanza di Moroso ma Sourdis – entrato al posto di Crespi – si fa trovare presente e con l’aiuto della traversa disinnesca la conclusione.
A pochi minuti dalla fine dell’incontro ripartenza fulminante dei nostri giovani bianconeri che realizzano il gol del 3 a 1 con Bocic: l’attaccante serbo batte Peressini sul primo palo e firma così la doppietta personale.