Udinese-Verona 4-0, il tabellino: poker friulano

423

Tabellino di Udinese-Verona. 4-0 il riusltato finale. Poher bianconere con doppietta di Barak e reti di Widmer e Lasagna

UDINESE –  Continua la crescita dell’Udinese iniziata dopo il cambio di allenatore. Anche col Verona buona prestazione della squadra di Oddo e un 4-0 finale che non lascia spazio a dubbi. A contribuire sono stati una doppietta di Barak e le reti di Widmer e Lasagna. Ospiti mai in partita

Udinese-Verona 4-0, il tabellino

Le formazioni ufficiali

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Nuytink; Widmer, Barak, Behrami (dal 22′ Halfredsson), Jankto (dal 37’st Balic), Ali Adnan; Maxi Lopez, Lasagna (dal 36’st DePaul). A disposizione: Scuffet, Fofana, Matos, Bajic, De Paul, Ingesson, Perica, Hallfredsson, Bochniewicz, Ewandro, Pezzella, Balic. Allenatore: Oddo.

HELLAS VERONA (4-4-2): Nicolas; Ferrari (dall’11 st Lee), Heurtaux, Caracciolo, Souprayen; Romulo, Zuculini B., Fossati, Verde (dal 28’st Tupta); Bessa, Kean (dal 1’st Pazzini). A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Pazzini, Zuculini F., Lee, Calvano, Caceres, Tupta, Bearzotti, Felicioli. Allenatore: Pecchia.

La presentazione della partita

UDINE – Al Dacia Arena andrà in scena la gara tra Udinese e Verona, valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie A. La partita rappresenta l’occasione, per entrambe le squadre, di smentire una classifica bugiarda, dato l’attuale stato di forma. Con l’arrivo di Massimo Oddo in panchina i padroni di casa hanno nettamente cambiato marcia, risalendo le posizioni in classifica e portandosi a quota 21 punti. Oltre a mettere fine all’imbattibilità dell’Inter. Di contro il Verona arriva dalla bella vittoria contro il Milan che gli ha permesso di rimanere incollato alla lotta per non retrocedere. La squadra, insieme al Crotone, con 32 gol subiti, ha la seconda peggior difesa del torneo. Soltanto il Benevento, con 40 reti incassate ha fatto peggio. L’ultimo incontro tra le due squadre risale al 28 febbraio 2016 al Friuli, quando l’Udinese si impose sul Verona per 2-0.

QUI UDINESE – Mister Oddo confermerà il 3-5-2 con cui ha rimesso in sesto l’Udinese e proseguirà la coppia offensiva che sarà la stessa vittoriosa contro l’Inter: Lasagna con De Paul in appoggio. Non sono previsti molti cambi di modulo rispetto al sistema delle ultime settimane. Ancora indisponibile Angella.

QUI VERONA – Pecchia ha perso Cerci ma proverà fino all’ultimo ad avere Valoti, entrambi usciti contro il Milan per infortunio. In attacco sarà tridente con Romulo assieme a Kean e Verde, Pazzini non partirà dal primo minuto. Conferma per Caceres nel ruolo di terzino sinistro, con Ferrari terzino destro. A centrocampo ballottaggio tra Fossati e Franco Zuculini al posto dello squalificato Buchel.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Nuytinck; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Adnan; De Paul, Lasagna. A disposizione: Scuffet, Borsellini, Bochniewicz, Pezzella, Balic, Hallfredsson, Behrami, Ingelsson, Matos, Maxi Lopez, Ewandro, Balic. Allenatore: Oddo

VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari, Heurtaux, Caracciolo, Caceres; B. Zuculini, Fossati, Bessa; Romulo, Kean, Verde. A disposizione: Silvestri, Coppola, Heurtaux, Bearzotti, Felicioli, Laner, Bessa, F. Zuculini, Calvano, Valoti, Lee. Allenatore: Pecchia

Arbitro: Maresca

Assistenti: Del Giovane, Tolfo

Quarto Uomo: Ros

VAR: Orsato

AVAR: Ranghetti

Stadio: Dacia Arena di Udine

Articoli correlati