UEFA – Via libera dell’ECA per la nascita della nuova competizione

L’idea di affiancare una terza competizione a Champions ed Europa League prende corpo, si comincia nel 2021?

SPALATO – Dal 2021 una nuova competizione potrebbe affiancare Champions League ed Europa League. La UEFA ci sta pensando già da qualche tempo e nella riunione dei club europei, tenutasi oggi a Spalato, l’Associazione Club Europei (ECA)  avrebbe dato il via libera per la nascita della terza competizione. Queste, in particolare, le parole del presidente della Juventus Andrea Agnelli: “In attesa dell’approvazione, diamo il consenso ad una terza coppa a partire dal 2021/22 e che farebbe salire a 96 il numero delle squadre europee coinvolte. Le nuove norme sul fair-play finanziario saranno più efficaci di quelle che abbiamo attualmente e che hanno portato già risultati incredibili come da poco annunciato dalla Uefa”.

Secondo quanto riportato da fonti tedesche la rivoluzione messa in atto della UEFA per il triennio 2021-2024 confermerà le 32 squadre per la Champions League, ridurrà da 48 a 32 le squadre in Europa League e introdurrà appunto una terza coppa sempre composta da 32 squadre per un totale di 96. Un ritorno al passato visto che dal 1960 al 1999 il calcio europeo poteva contare su tre competizioni grazie alla Coppa delle Coppe. Infine, l’ECA sta pensando anche a un nuovo modello di calendario internazionale a partire dal 2024.