Varese-Bari 0-2: Caputo-Stoian i protagonisti

243

Il Bari, dopo due pareggi consecutivi, torna al successo sul campo del Varese, mai in partita e battuto meritatamente dal galletto, che s’impone sull’undici dell’ex Maran con il risultato di 2-0. Le reti, una per tempo, portano le firme prestigiose di Ciccio Caputo e Adrian Stoian, veri mattatori del match e assoluti protagonisti per l’intera duranta dell’incontro.

Pronti via, ed è subito super Bari, che passa in vantaggio al minuto 7 con l’attaccante di Altamura, bravo nel saltare un paio di avversari e spedire la palla alle spalle di un’incolpevole Bressan. Biancorossi subito padroni del campo, e vicinissimi al raddoppio in almeno tre occasioni con Forestieri (ottima la sua prova), De Falco e il solito Stoian. Il rumeno, gara dopo gara, sta dimostrando grandissimo valore. Dai suoi piedi, infatti, partono tutte le azioni più pericolose della squadra allenata da Vincenzo Torrente, che indovina la formazione e, soprattutto, non sbaglia nessun cambio.

Nella ripresa, con il Varese che fatica non poco a conquistare metri e possesso palla, è sempre l’undici pugliese a dirigere le operazioni. Il gol di Stoian, è semplice conseguenza di quanto il Bari produce in campo. Alla fine del match, saranno addirittura undici i tiri dei biancorossi verso la porta avversaria, salvata a più riprese da un buon Bressan.

Ora, facile sarebbe chiedere continuità a questa squadra, che al netto degli ultimi venti-trenta minuti delle partite sin qui disputate, sarebbe in piena lotta per le primissime posizioni. La zona play-off è lì, ad un passo, e, ne siamo certi, se non fosse per la turbolenta situzione societaria, questo Bari, soprattutto quello ammirato a Varese, avrebbe tutte le carte in regola per lottare per le prime sei posizioni della classifica, resa più decorosa grazie alla vittoria ottenuta oggi. E con uno Stoian così, tutto può ancora succedere…

[Andrea Dipalo – Fonte: www.tuttobari.com]

Articoli correlati