Venezia – Chievo 3-2 dts: cronaca diretta live, risultato finale

1432

Venezia Chievo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Venezia – Chievo del 13 maggio 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per il turno preliminare dei play-off di Serie B

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: UNIONE VENEZIA-CHIEVO VERONA 3-2 dts

120′ Non c’è più tempo! La partita Unione Venezia – Chievo Verona si chiude qui! Ricordiamo il risultato finale è di 3 a 2 dts. Augurandovi un buon proseguimento vi ricordiamo che nella nostra sezione dedicata alle diretta, trovate le cronache dei principali incontri internazionali e il calcio italiano dalla Serie A fino alla Serie C

120′ Occasione sprecata per Unione Venezia dal dischetto, non cambia il risultato

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

116′ La palla finisce in rete! Dennis Johnsen ha superato il portiere

113′ Cartellino di color giallo per Francesco Margiotta

107′ Attenzione! Gol di Youssef Maleh bravo a realizzare! Adesso siamo sul risultato di 2 a 2

106′ Si parte con il secondo tempo supplementare di Unione Venezia e Chievo Verona

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

105′ Basta così per il primo tempo supplementare di gioco tra Unione Venezia e Chievo Verona . Fra qualche istante saremo pronti a seguire il secondo tempo

104′ Rete di Vasile Mogos. Conclusione siglando dal dischetto e risultato che adesso è il seguente: 1 a 2

100′ Fuori dal campo Luca Palmiero per Chievo Verona

100′ Filip Đorđević rimpiazza il compagno di squadra

98′ Fuori dal rettangolo di gioco Mattia Aramu per Unione Venezia

98′ Jacopo Dezi in campo, prende il posto del compagno di squadra

91′ Parte il primo tempo supplementare di Unione Venezia-Chievo Verona. Il match prosegue

SECONDO TEMPO

90′ Si conclude il secondo tempo tra Unione Venezia e Chievo Verona, saranno necessari i supplementari

90′ Matteo Cotali viene ammonito dall’arbitro

90′ Intervento da cartellino giallo per Youssef Maleh

90′ Il direttore di gara sventola il cartellino per Dennis Johnsen, autore dell’intervento scorretto

88′ Abbandona il campo Massimo Bertagnoli per Chievo Verona

88′ Emanuele Zuelli si incammina verso il centro del campo, pronto l’ingresso

82′ Abbandona il terreno di gioco Pasquale Mazzocchi per Unione Venezia

82′ Entra in campo Gabriele Ferrarini per Unione Venezia

78′ Intervento di Luca Fiordilino, inevitabile il cartellino giallo per lui

77′ Intervento da cartellino giallo per Massimo Bertagnoli

75′ Gli fa spazio Luca Garritano per Chievo Verona

75′ Francesco Margiotta si incammina verso il centro del campo, pronto l’ingresso

73′ Lascia il campo Anthony Taugourdeau per Unione Venezia

73′ Entra in campo Luca Fiordilino per Unione Venezia

70′ Intervento di Michael Svoboda, inevitabile il cartellino giallo per lui

65′ Gli fa spazio Michael Fabbro per Chievo Verona

65′ Spazio a Antonio Di Gaudio, nuova mossa per l’allenatore

60′ Autogol per Massimo Bertagnoli sfortunato nel toccare per ultimo la sfera, il nuovo risultato è di RISULTATO

56′ Domen Črnigoj lascia il campo

56′ Dennis Johnsen rimpiazza il compagno di squadra

54′ L’arbitro estrae il cartellino giallo all’indirizzo di Domen Črnigoj

46′ Finisce l’intervallo, il secondo tempo può riprendere, buon divertimento!

46′ Gli fa spazio Giacomo Ricci per Unione Venezia

46′ Spazio a Gian Filippo Felicioli, nuova mossa per l’allenatore

PRIMO TEMPO

45′ Finisce il primo tempo tra Unione Venezia e Chievo Verona. Ci aggiorniamo fra qualche minuto per seguire assieme il secondo tempo della partita

31′ Giacomo Ricci viene ammonito dall’arbitro

28′ Il direttore di gara sventola il cartellino per Luca Garritano, autore dell’intervento scorretto

10′ Luca Garritano! Cambia il risultato grazie alla rete trasformando con freddezza dagli undici metri

1′ Partito il match tra Unione Venezia e Chievo Verona!

Gentili amici di Calciomagazine benvenuti alla diretta della gara Unione Venezia – Chievo Verona

Tabellino

UNIONE VENEZIA: Niki Mäenpää; Pasquale Mazzocchi (dal 37′ st Gabriele Ferrarini), Michael Svoboda, Giacomo Ricci (dal 1′ st Gian Filippo Felicioli), Pietro Ceccaroni, Anthony Taugourdeau (dal 28′ st Luca Fiordilino), Youssef Maleh, Domen Črnigoj (dal 11′ st Dennis Johnsen), Mattia Aramu (dal 53′ st Jacopo Dezi), Francesco Forte, Francesco Di Mariano. A disposizione: Alberto Pomini, Salvatore Carotenuto, Cristian Molinaro, Domenico Rossi, Bjarki Steinn Bjarkason, Harvey St. Clair, Riccardo Bocalon. Allenatore: Paolo Zanetti.

CHIEVO VERONA: Adrian Šemper; Michele Rigione, Sauli Väisänen, Matteo Cotali, Vasile Mogos, Joel Obi, Luca Palmiero (dal 55′ st Filip Đorđević), Massimo Bertagnoli (dal 43′ st Emanuele Zuelli), Michael Fabbro (dal 20′ st Antonio Di Gaudio), Luca Garritano (dal 30′ st Francesco Margiotta), Luigi Canotto. A disposizione: Andrea Seculin, Michele Bragantini, Maxime Leverbe, Daniel Pavlev, Luca Munaretti, Emanuele Giaccherini, Elimelech Enyan, Samuele Vignato. Allenatore: Alfredo Aglietti.

Reti: al 10′ pt Luca Garritano, al 15′ st Massimo Bertagnoli (Autogol), al 59′ st Vasile Mogos, al 62′ st Youssef Maleh, al 71′ st Dennis Johnsen.

Ammonizioni: al 25′ st Michael Svoboda (UNI), al 31′ pt Giacomo Ricci (UNI), al 45′ st Youssef Maleh (UNI), al 9′ st Domen Črnigoj (UNI), al 33′ st Luca Fiordilino (UNI), al 45′ st Dennis Johnsen (UNI), al 45′ st Matteo Cotali (CHI), al 32′ st Massimo Bertagnoli (CHI), al 28′ pt Luca Garritano (CHI), al 68′ st Francesco Margiotta (CHI).

Le parole di Zanetti e Aglietti

Zanetti: “Per il gioco che esprime e le individualità che ha la squadra di Aglietti merita i play off, ha un’identità precisa. Sarà una partita aperta e in gare secche l’aspetto psicologico conta tantissimo e gli episodi possono condizionare la gara. Noi non ci snatureremo, non faremo calcoli perché per le nostre caratteristiche non sappiamo speculare sul risultato. Andremo in campo per vincere. Per me questo è il quarto play off negli ultimi cinque anni se conto anche quello con la Beretti della Reggiana. I play off sono belli da giocare, non ci deve essere tensione negativa perché possiamo guadagnare il paradiso e dobbiamo dare tutto quello che abbiamo per raggiungerlo. Abbiamo fatto un grandissimo campionato e voglio entusiasmo e concentrazione anche in queste ultime gare. Credo che a questo punto, qualsiasi partita sia da tripla, le squadre si equivalgono su alcune cose mentre altre sulla carta sono superiori. Quella col Chievo è sempre stata una partita difficile da fare per noi, ora come detto prima le componenti fisiche e psicologiche unite all’entusiasmo e all’identità faranno la differenza. Ragioniamo gara per gara cercando di mettere in campo ciò che sappiamo di essere senza fare ragionamenti sull’avversario. Ci sarà la VAR e personalmente mi fa piacere; a noi manca qualche risultato anche a causa di qualche errore e il fatto che nei play off ci sarà è un aspetto sicuramente positivo”.

Aglietti: “Recuperiamo Mogos, Gigliotti e De Luca non stanno bene. Qualche assente ci sarà. Domani sarà una partita da dentro e fuori, dunque, le assenze conteranno poco. Dovremo dare tutto, come sono sicuro che faremo. Loro possono sia aspettare che giocare in maniera offensiva. Dobbiamo essere bravi a gestire i diversi momenti della partita. Noi dobbiamo fare bene il nostro, dobbiamo cercare di sbagliare poco a livello tecnico perché loro poi ripartono in maniera pericolosa. La partita di poco tempo fa ci ha detto che il Venezia è molto pericoloso e che ha meritato di vincere. Dobbiamo cercare di lavorare sugli errori commessi e fare qualcosa di diverso. Domani la partita potrebbe durare anche 120 minuti, dovremo calibrare bene le energie. Dobbiamo cercare di non andare sotto altrimenti, a quel punti lì, loro sarebbero più tranquilli. Noi abbiamo solo un risultati disponibile, sappiamo che dobbiamo solo vincere”.

La presentazione del match

VENEZIA – Questa sera, giovedì 13 maggio, alle ore 21 andrà in scena Venezia – Chievo, incontro valevole per il turno preliminare dei play-off di Serie B 2020/2021. Da una parte c’è la squadra di Zanetti che viene dal pareggio esterno contro il Cittadella ed ha chiuso la stagione regolare al quinto posto in classifica con 59 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Aglietti che è reduce dal netto successo casalingo contro l’Ascoli ed ha chiuso la stagione regolare all’ottavo posto con 54 punti. In caso di parità durante i tempi regolamentari si andrà ai supplementari. Nel caso in cui il pari persistesse non si andrà ai calci di rigore ma si qualificherà la squadra meglio piazzata, in questo caso il Venezia. La vincente giocherà in semifinale contro il Lecce. La sfida verrà diretta dal signor Sozza della sezione di Seregno.

QUI VENEZIA – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 4-3-1-2 con Pomini in porta, pacchetto difensivo composto da Mazzocchi e Molinaro sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Svoboda e Felicioli. A centrocampo Dezi in cabina di regia con Fiordilino e Maleh mezze ali mentre davanti spazio ad Aramu alle spalle del tandem offensivo composto da Bocalon e Johnsen.

QUI CHIEVO – Aglietti dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Semper tra i pali, reparto difensivo composto da Bertagnoli e Cotali sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Vaisanen e Rigione. A centrocampo Viviani e Obi in cabina di regia con Garritano e Di Gaudio sulle fasce laterali mentre in attacco tandem offensivo composto da Fabbro e Canotto.

Le probabili formazioni di Venezia – Chievo

VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Mazzocchi, Svoboda, Felicioli, Molinaro; Fiordilino, Dezi, Maleh; Aramu; Bocalon, Johnsen. Allenatore: Zanetti

CHIEVO (4-4-2): Semper; Bertagnoli, Vaisanen, Rigione, Cotali; Garritano, Viviani, Obi, Di Gaudio; Fabbro, Canotto. Allenatore: Aglietti

STADIO: Pierluigi Penzo

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Venezia – Chievo, valevole per il turno preliminare dei play-off di Serie B 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN. La sfida sarà visibile per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o PlayStation 4 o 5, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. La partita sarà inoltre disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno anche seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q. Tifosi e appassionati, mediante DAZN, potranno vedere Venezia – Chievo in diretta streaming anche sul proprio pc o notebook e su dispositivi mobili quali smartphone e tablet. Nel primo caso basterà collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma, nel secondo occorrerà invece scaricare precedentemente la app e in seguito avviarla e selezionare la gara dal palinsesto. Al termine del confronto, gli highlights e l’evento integrale saranno messi a disposizione degli utenti per la visione in modalità on demand.

Articoli correlati