Ventura: “Sarebbe un errore pensare che non si è vinto”

201

Il pareggio con il Bari lascia Ventura soddisfatto a metà. Bisogna giocare sempre tutta la partita con raziocinio, non basta giocare con il cuore. Non farsi condizionare dalle decisioni arbitrali e dalle provocazioni degli avversari.

Tante occasioni già nel primo tempo poi la beffa dello svantaggio e nella ripresa il pareggio di Antenucci. Partita intensa quella con il Bari?
“E’ stata una buona partita, il Bari ha chiuso gli spazi e poi ripartiva con buona gamba. Noi avremmo potuto sfruttare meglio determinate situazioni, nonostante, come ho detto, si sia giocata una buona partita, ecco perché bisogna continuare a lavorare. Il gol che abbiamo preso è stato sull’unica loro occasione. Devo dire che abbiamo giocato da squadra infatti siamo riusciti a pareggiare, però dopo abbiamo giocato più con il cuore e con minor raziocinio e questo non va bene quando mancano ancora ventisette partite alla fine, con il cuore si può giocare l’ultima di campionato”.

Certe decisioni dell’arbitro lasciano un  po’ perplessi. Il direttore di gara è sembrato avere delle difficoltà a tenere in pugno la partita.
“ Non mi piace parlare degli arbitri e i giocatori non devono mai farsi condizionare da una decisione arbitrale avversa. Se è vero che l’arbitro non ha tenuto bene in pugno la partita, come mi dite voi giornalisti, è altrettanto vero che noi dobbiamo pensare a macinare gioco e non a discutere le decisioni arbitrali”.

La volta scorsa ha detto che i giocatori erano dispiaciuti per non aver vinto, è così anche dopo questo pareggio?
“L’errore più grande che possiamo fare è pensare di non aver vinto, ci sono gare che basta un tiro in porta per vincerle e altre in cui si fanno tante azioni da gol e si perde e altre ancora che si pareggiano, sono cose che capitano e bisogna accettarle. Siamo primi in classifica e abbiamo la miglior difesa, dobbiamo continuare a lavorare e a crescere”.

Darmian si è infortunato e Bianchi è stato espulso, altri problemi che si aggiungono ai lungodegenti.
“L’infortunio a Darmian e l’espulsione di Bianchi sono i lati negativi di questa partita. Matteo dovrà essere sottoposto ad accertamenti e ovviamente Bianchi sarà squalificato, domani rivedrò la partita così capirò se il capitano non ha fatto nulla oppure ha reagito a una provocazione”.

Stevanovic ha in più occasioni saltato l’uomo poi non sempre è stato impeccabile al momento del cross, forse era un po’ stanco?
“Stevanovic sta migliorando rispetto all’anno scorso come tanti altri giocatori, ha disputato una partita importante, ma può fare molto meglio e sta lavorando come tutti i suoi compagni in questo senso”.

[Elena Rossin – Fonte: www.torinogranata.it]

Articoli correlati