Verso Palermo-Lazio, roseneri a caccia di punti salvezza

de zerbiPALERMO – Si avvicina la sfida con la Lazio. Domenica alle 12.30 allo stadio “Renzo Barbera” ci potrebbero essere novità sullo schieramento tattico rispetto alla gara di Bologna.

Lo staff medico dei rosanero si troverà di fronte alle condizioni fisiche di vari giocatori: Balogh, Gonzales, Hljemark,Cionek, Bentivegna, Embalo, ed Trajkovsky.

Gli esami effettuati a Nestorovski presso la clinica Macchiarella di Palermo hanno rilevato una lesione al muscolo sartorio.

Quelli di Carlos Embalo non hanno evidenziato nessuna lesione musoclare, è solo un risentimento mio – tendineo al flessore destro.

A causa di questi infortuni il tecnico De Zerbi, da quando siede sulla panchina del Palermo non ha mai potuto usufruire di una rosa completa così da evidenziare lacune difensive e un attacco che gira tutto attorno a Nestorovski.

Cambio allenatore?

Zamparini pensa a una possibile sostituzione dell’allenatore. Per una serie di risultati negativi, in caso di ulteriore sconfitta si provvederà a un possibile esonero. L’ ultima di campionato contro il Bologna è la sintesi di una squadra priva di idee.

Il terzino del Palermo Haitam Aleesami è stato intervistato dal sioto uffficiale del Palermo.

Ecco le sue parole:

“Mi aspetta una partita difficile perchè la Lazio è una squadra molto forte. Abbiamo perso sei partite di fila e io sono contento quando vinciamo, no quando ho fatto bene. La fiducia del presidente Zamparini è importante e sono molto contento di essere qua a Palermo e felice di poter giocare in serie A. Sapere l’ italiano perchè qui si parla sempre in italiano anche durante l’ allenamento. Voglio imparare questa lingua, finora siamo andati a scuola con Nestorovsky e Rajkovic sei, sette volte. La città di Palermo è molto bella, a Lo Faso ho detto che dobbiamo lavorare ancora di più perchè dopo aver perso sei partite adesso dobbiamo vincere. Lui mi ha risposto dicendomi ‘certo fratello’ dobbiamo restare tutti uniti per raggiungere la salvezza e regalare questa gioia ai nostri tifosi”

La trasferta sarà vietata ai tifosi della Lazio.