Viali: ”Per Gamberini sarà la stagione del riscatto”

Per un punto sulla Fiorentina che giovedì inizierà a Cortina la prima parte di ritiro, Violanews.com ha contattato l’ex viola William Viali.

Cosa si aspetta quest’anno dalla Fiorentina?

“Sono convinto che la Fiorentina – senza coppe – sarà grande protagonista in campionato, avere tutta la settimana a disposizione per allenarsi è molto importante”.

Le piace Mihajlovic?

“Sì, molto. Ritengo che sia un ottimo allenatore anche se – come sempre – saranno i risultati a confermarlo. L’importante è che non si faccia troppi paragoni con Prandelli, sarebbe dannoso per tutti, a cominciare ovviamente dal nuovo allenatore della Fiorentina”.

Prandelli-Mihajlovic, storia di due persone completamente diverse.

“Vero, la Fiorentina ha fatto bene a puntare su Mihajlovic: serviva una grande novità, l’allenatore lo è. Come ho detto, spero che faccia bene”.

Da difensore: un giudizio su Alessandro Gamberini.

“Per lui questa sarà la stagione del riscatto, l’anno scorso è stato sfortunato e non ha potuto giocare con continuità, altrimenti sarebbe andiato al Mondiale. Sono sicuro che farà bene e riprenderà il suo posto in Nazionale, per almeno due motivi”.

Quali?

“Innanzitutto perché Prandelli lo conosce molto bene, poi perché non mi sembra che ci siano difensori centrali di grande livello in Italia. Alessandro lo è, ho passato con lui qualche mese e mi è sembrato un professionista esemplare”.

Infine, un giudizio sull’ultimo acquisto viola: è arrivato Boruc.
“Non lo conosco ma ho letto e sentito che è un portiere dalla grande affidabilità. Probabilmente Mihajlovic vuole 2 portieri dello stesso livello, per non avere problemi durante la stagione”.

[Niccolò Gramigni – Fonte: www.violanews.com]