Zaccardo: «Aspettiamo prima di fare i processi al Parma»

518 0

Il Genoa è il suo portafortuna. Zaccardo negli ultimi due anni ha segnato due volte contro i Grifoni al Tardini (il pareggio in casa della stagione scorsa e un gol nella stagione 2009/2010), e vorrebbe ripetersi anche in questa occasione: “Spero che il mio passato sia di buon auspicio. Affrontiamo domenica una squadra che fa buon calcio, che ha giocatori che in parte conosciamo. Il nostro obiettivo è fare qualcosa per la classifica. Pensiamo ad una cosa alla volta, partendo dalla salvezza che è il nostro unico obiettivo.

Il Parma non riesce a giocare? Aspettiamo i risultati prima di fare i processi. Noi stiamo cercando di riparare agli errori commessi, ricordiamoci che nel calcio le cose cambiano velocemente. Ci vuole una reazione, dobbiamo essere – soprattutto noi più anziani – da esempio per trascinare la squadra. Il cambio modulo? Noi siamo duttili, ma sappiamo bene che non è il modulo che ti fa vincere le partite. Non abbiamo problemi a cambiare, tre anni fa giocavamo in un modo e l’anno scorso con Marino in un altro ancora differente. Dobbiamo trovare il risultato positivo. Poi sull’onda dell’entusiasmo dobbiamo trovare consistenza e costanza.

[Sito Ufficiale Parma Calcio – www.fcparma.com]