10 anni fa il poker di Leo Messi contro l’Arsenal [VIDEO]

268

Esattamente dieci anni fa Leo Messi demoliva l’Arsenal realizzando quattro reti nella partita di ritorno di Champions League.

BARCELLONA – Ci sono notti impossibili dimenticare, ci sono notti in cui quel prato verde si trasforma inevitabilmente nel parco giochi di un uomo solo, anzi, di un alieno. Esattamente dieci anni fa andava in scena una delle prestazioni individuali più incredibili della storia della Champions League. E’ il 6 aprile del 2010 e al Camp Nou va in scena Barcellona-Arsenal, ritorno dei quarti di finale della coppa più ambita e il 2-2 dell’andata non lascia spazio ad errori mastodontici. La seconda creatura di Guardiola va sotto nel punteggio ma poi, come un tuono riconoscibile chilometri di distanza, ecco spuntare Leo Messi. Dopo venti minuti la prima rete, mancino dal limite sotto l’incrocio e tanti saluti alle speranze dell’Arsenal.

E’ il preludio di una di quelle serate lì, una di quelle in cui non riesci a fermarlo nemmeno con l’AK-47 e al 37′ l’argentino serve il raddoppio. Non è finita qui perché prima che finisca il primo tempo la Pulce ha il tempo fare tripletta (in 42 minuti) beffando il portiere con un dolcissimo pallonetto. I giocatori dell’Arsenal si guardano alla ricerca di una domanda a cui non c’è risposta, o forse si: “Cosa è successo?” Semplice, è passato Leo Messi. Tripletta e tutti a casa? Macché, nella ripresa il numero 10 ha il tempo di calare insaccando col mancino al termine di un’azione solitaria. E’ la vittoria del Barca, è la vittoria di Messi: sembra il preludio alla seconda Champions League consecutiva ma l’Inter, qualche settimana più tardi, eliminerà la squadra di Guardiola andando a vincere a Madrid. Quella notte di aprile, però, rimarrà per sempre scolpita nella memoria di ogni appassionati di calcio. La notte in cui Messi demolì da solo l’Arsenal.

10 anni fa il poker di Leo Messi contro l’Arsenal [VIDEO]

Articoli correlati