30° Major di Calcio da Tavolo di Frameries: i risultati degli italiani

64

calcio da tavolo

FRAMERIES – Il 5 ed il 6 Marzo 2022 si è svolta la 30esima edizione del Major Internazionale di Calcio da Tavolo di Frameries (Belgio), uno dei più prestigiosi del circuito targato FISTF (Fédération Internationale de Sport Football de Table). Sono state diverse le partecipazioni italiane alla competizione, sia per quanto riguarda gli individuali che per il torneo a squadre.

TORNEI INDIVIDUALI

Nelle competizioni individuali, importanti affermazioni di Gianfranco Calonico (Master Sanremo) e di Antonio Mettivieri (Eagles Napoli): il primo, nella categoria Veteran, è stato sconfitto in finale con il Sudden Death dal greco Lazaros Papakonstantinou, dopo che la sfida si era conclusa in parità per 2 a 2; il secondo, invece, nella categoria Open, si è arreso solo in semifinale contro lo spagnolo Carlos Flores (in forza presso la compagine italiana della F.lli Bari Reggio Emilia), che successivamente si aggiudicherà anche il torneo.

COMPETIZIONE A SQUADRE

I team della FISCT che hanno partecipato alla competizione a squadre in terra belga sono stati (in rigoroso ordine alfabetico): Barcellona Mortellito, Bologna Tigers, DLF Gorizia, Eagles Napoli, F.lli Bari Reggio Emilia, Salernitana e Master Sanremo. Ottime le prestazioni delle squadre italiane, cinque delle quali approdano ai quarti di finale dopo la combattuta fase a gironi (9 gruppi, di cui 8 da 4 squadre ed uno da 5 che hanno determinato l’accesso alla fase ad eliminazione diretta). Successivamente, in semifinale, si sono trovate di fronte Eagles Napoli e F.lli Bari Reggio Emilia, con quest’ultima che ha avuto la meglio con il risultato complessivo di 3 a 1. La marcia degli emiliani, però, si è purtroppo arrestata in finale, dove la squadra è stata battuta, per 2 a 1, da Valletta SC (attualmente al secondo posto nel World Ranking delle squadre FISTF). Menzione particolare, infine, per la squadra di Gorizia che, pur militando attualmente nel campionato di Serie D, è giunta alla finale del torneo “Cadetti”, superando, nel suo percorso, diverse compagini importanti e di caratura internazionale.