31° giornata: presentazione della giornata

Parentesi Italiana conclusa e anche alla grande, siamo al momento cruciale del campionato. Il tanto atteso derby Milanese è alle porte, anche se mancherà uno degli interpreti più in forma del nostro torneo, Ibrahimovic. In questa grande gara che si giocherà sabato alle 20,45 potrebbe davvero decidersi lo scudetto. Andiamo per gradi e si parte domani alle 18,00 con Brescia-Bologna e un Di Vaio in ottima forma, non fa fare sonni tranquilli alla squadra di Iachini. Come accennavamo alle 20,45 tutti in prima fila con Milan-Inter e spazio assicurato a Cassano in vista della defezione di Zlatan. In questo caso è lecito dire che ne rimarrà uno solo tra i duellanti alla vittoria finale. Domenica alle 12,30 in pieno relax, altra grande sfida tra titani con Napoli-Lazio, dove anche qui Lavezzi e compagni avendo già acquisito il risultato del Meazza, dovranno dare il meglio per poter rimanere in scia.

Alle 15,00 arrivano i nostri e scendono in campo: Catania-Palermo, Cesena-Fiorentina, Chievo-Sampdoria, Genoa-Cagliari, Lecce-Udinese, Parma-Bari e alle 20,45 a metter fine alle danza una classica anni 80′ come Roma-Juventus. Proprio la sfida dell’Olimpico vede l’arrivo della nuova proprietà Americana e i tifosi giallorossi vogliono brindare con una bella vittoria, propiziatoria. Stavolta la giornata è davvero succulenta e non sappiamo quale sfida scegliere tra le più attese e per non sbagliare le consigliamo tutte, anche perchè da oggi in poi i calcoli sono finiti, si gioca solo per vincere.

[Alessio De Silvestro – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]