Allegri: “Contro l’Udinese bisogna vincere, la Juve non ha scelta”

 

Allegri ha poi commentato le dichiarazioni del tecnico del Napoli, Maurizio Sarri sulla lotta scudetto, affare che secondo l’allenatore dei partenopei coinvolge solo i bianconeri: “Le parole di Sarri? Non so se si trattava di pretattica, chiedetelo a lui. Il Napoli è un punto avanti. Per noi è una sfida contro noi stessi perché la società ha vinto per sei anni lo scudetto, tre coppa Italia, con discreti risultati in Europa. Il Napoli sta facendo una stagione straordinaria, gli è rimasto solo il campionato quindi è normale che si concentrino solo su quello: per noi è una sfida dura da vincere”.

Infine Allegri ha esaltato la prestazione della Juventus a Wembley, che è valsa il passaggio del turno in Champions League: “Mercoledì abbiamo ottenuto un risultato straordinario su un campo storico per il calcio: complimenti. Al momento, però, non abbiamo ancora fatto niente. Siamo secondi in campionato, ai quarti di finale di Champions League, un risultato straordinario, e in finale di Coppa Italia, ma non abbiamo ancora vinto nulla. Quindi dobbiamo restare con i piedi per terra, lavorare e non staccare”.

Juventus-Udinese: i convocati di mister Allegri

Al termine della seduta di rifinitura a Vinovo, mister Allegri ha diramato la lista dei bianconeri a disposizione per la sfida casalinga contro l’Udinese. Ecco i 21 convocati per la partita:

1 Buffon
2 De Sciglio
3 Chiellini
4 Benatia
5 Pjanic
6 Khedira
8 Marchisio
9 Higuain
10 Dybala
11 Douglas Costa
14 Matuidi
15 Barzagli
16 Pinsoglio
17 Mandzukic
21 Howedes
22 Asamoah
23 Szczesny
24 Rugani
27 Sturaro
30 Bentancur
32 Del Favero