Andrea Caracciolo: «Non ho più scuse, devo fare bene»

514 0

In questa ennesima pausa del campionato, il Genoa continua ad allenarsi, per migliorare e mantenere la forma. Quest’oggi a fine allenamento ha parlato Andrea Caracciolo, colui che doveva essere il bomber di questa squadra, ma fino a qui non ha convinto nessuno, andando in gol solo una volta. Anche lui stesso non è contento delle sue prestazioni fin qui espresse, ed è pronto a ricominciare alla grande: “Io so che se un attaccante in tre mesi fa un gol, non sta facendo bene. Ma quando sono arrivato non avevo la condizione giusta per esprimermi al meglio. Ma ormai questa scusante non la ho più perché mi sento bene e voglio dare continuità al gol di Torino”. Proprio nel reparto avanzato sembra che la società voglia intervenire in maniera tempestiva, ma questo all’ Airone non gli provoca ulteriori pressioni: “Io condivido il pensiero della società di guardarsi intorno.

Certamente non sono stato all’altezza, visto che ho fatto solo un gol. Ora non ho più scuse devo fare bene, ed ho un mese e mezzo per far vedere il mio valore, attraverso gol e prestazioni.”Oltre che alle sue prestazioni si è parlato a 360° di tutta la squadra ed l’attaccante milanese ha detto la sua: “dobbiamo essere più cattive con le piccole, e far punti sempre. Perché se vogliamo far bene ed andare in Europa dobbiamo vincere specialmente con le squadre minori, come il Novara. Già da Domenica abbiamo un ottimo banco di prova”. Ovviamente l’attaccante rossoblù ha espresso un pensiero alle persone alluvionate: “Sia io che i miei compagni eravamo preoccupatissimi per quello che è successo. Vorrei fare un ringraziamento sincero agli angeli del fango, per il lavoro che hanno fatto. Noi come spogliatoio stiamo dando una mano in silenzio ai genovesi colpiti da questa tremenda sciagura”.

[Alessandro Casu – Fonte: www.pianetagenoa1893.net]