Antonio Conte: “Bravi a non pensare alla vittoria in Champions League”

Antonio Conte tecnico della Juventus ha analizzato in sala stampa la vittoria ottenuta in casa del Palermo, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “Quando ti viene a mancare il profumo dell’erba è un dolore, perchè ti manca qualche cosa. Però ho duvuto affrontare questa vicenda e penso che sia stata formativa sotto tutti i punti di vista. Io voglio ringraziare i giocatori, che sono speciali come la società e forse un pò speciale lo sono pure io. Mi sono mancate tutte le partite, però devo ringraziare tutto lo staff che è stato grande, così come Massimo (Carrera ndr.) prima e Angelo Alessio (ndr.) dopo. Abbiamo avuto diverse occasioni per chiudere la gara a Palermo e se non avessimo vinto sarebbe stata una cosa negativa, dopo aver giocato bene contro una squadra difficile da affrontare.

Dobbiamo cercare di essere più cinici. Il Palermo non è una squadra che merita la posizione dove si trova, poi per noi non è mai facile giocare in questo stadio. Loro hanno un pubblico caloroso ed una squadra che per me dobrebbe trovarsi in altre posizioni in classifica. Noi siamo stati bravi a non pensare alla vittoria in Champions League, ottenendo una vittoria meritata che volevamo per continuare a fare bene anche in campionato. La nostra è una vittoria che mi riempie di gioia e soddisfazione. La mia è una squadra straordinaria che ha fatto molto bene in questi quattro mesi. Ringrazio tutti per farmi sentire importante, devo ringraziare il presidente Agnelli e Marotta che mi sono sempre vicini”.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]