Argentina e Corea del Sud ok; epurate Grecia e Nigeria

Dunque l’esito del Girone B non ha riservato alcuna sorpresa, con l’Argentina di Maradona a vele spiegate verso gli Ottavi, arrivandoci a punteggio pieno, 9 punti come nessun’altra squadra (almeno sinora).

Ieri gli uomini di Maradona (più che un allenatore un personaggio, di quelli che fanno colore) hanno prolungato la loro striscia positiva facendo inchinare gli ex Campioni d’Europa della Grecia (quindi eliminati) con un eloquente 2-0, frutto dei gol del discusso De Michelis e dell’eterno Martin Palermo, uno dei pupilli dell’ex Pibe de Oro, letteralmente scatenato come un infante in panchina, una panchina che, vista la sua verve, gli sta stretta, sarà per questo che non si siede mai…

In ogni modo, pur criticabile che possa essere, Diego, oltre a competenza professionale (si è calato nei panni del mister, con tanto di giacca e cravatta a far pandan) sta dimostrando anche una certa umanità coi suoi uomini, trattati alla pari e mai dall’alto in basso, se non per esigenze strettamente professionali. Alle spalle dei sudamericani si è piazzata la Sud Corea (4 punti), che ha fatto fuori la Nigeria, ieri bloccata sul 2-2.

Classifica:

1)Argentina 9

2)Sud Corea 4

3)Grecia 3

4)Nigeria 1

Intanto l’eliminazione della Francia travalica i confini dello sport e diventa una questione di Stato. Il presidente francese Nicolas Sarkozy, infatti, ha convocato una riunione di governo che faccia chiarezza sul disastro della Nazionale ai Mondiali in Sudafrica.

TABELLINI:

Nigeria-Corea del Sud 2-2

Nigeria (4-3-3): Enyeama; Odiah, Shittu, Yobo (1’st Echiejile), Afolabi; Etuhu, Uche, Ayila; Obasi, Yakubu, Kanu(13′ st Martins 4). A disposizione: Ejide, Aiyenugba, Odemwingie, Taiwo, Utaka, Ideye, Haruna, Adeleye. All.: Lagerback.

Corea del Sud (4-4-2): Jung; Cha Du Ri, Lee Young Pyo, Cho Yong Hyung, Lee Jung Soo; Kim Jung Woo, Ki Sung Yong (42’st Kim Jae Sung), Park Ji Sung, Lee Chung Yong; Park Chu Young (47′ st Kim Dong Jin), Yeom Ki Hun (21’st Kim Nam Il). A disposizione: Lee Wong Jae, Oh Beom Seok, Kim Hyung II, Kim Nam, Kim Nam II, Ahn Jung Hwan, Lee Seung, Lee Dong Guk, Kang. All.: Huh Jung Moo

Arbitro: Benquerenqa (Portogallo)

Reti: 12′ Uche (N), 38′ Lee Jung Soo (C), 4′ st Park Chu Young (C), 25′ st rig. Yakubu (N)

Ammoniti: Enyeama, Obasi, Ayila (N); Kim Nam Il (C)

GRECIA-ARGENTINA 0-2

Grecia (4-1-4-1): Tzorvas; Kyrgiakos, Papadopoulos, Vyntra, Torosidis (54′ Patsatzoglou); Moras; Tziolis, Papastathopoulos, Karagounis (46′ Spiropoulous), Katsouranis (54′ Ninis); Samaras. A disp.: Chalkias, Sifakis, Seitaridis, Salpingidis, Tziolis, Gekas, Malezas, Kapetanos, Charisteas, Prittas. All.: Rehhagel

Argentina (4-3-1-2): Romero; Otamendi, Demichelis, Burdisso, C.Rodriguez; M.Rodriguez (63′ Di Maria), Bolatti, Veron; Messi; Aguero (76′ Pastore), Milito (80′ Palermo). A disp.: Pozo, Andujar, Heinze, Higuain, Tevez, Garce, Mascherano, Gutierrez, Palermo. All.: Maradona

Arbitro: Irmatov (Uzb)

Reti: 77′ De Michelis, 89′ Palermo (A)

Ammoniti: Katsouranis (G), Bolatti (A)