Arsenal – Juventus Women 1-0: decide una rete di Miedema nel primo tempo

1143

Arsenal Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Arsenal – Juventus Women di mercoledì 7 dicembre 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la quarta giornata della fase a gironi della Women’s Champions League 2022-2023

LONDRA – Mercoledì 7 dicembre, alle ore 21, all’Emirates Stadium di Londra, andrà in scena Arsenal-Juventus, gara valida per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League Femminile 2022-2023. Sfida che vede di fronte la prima contro la seconda del Gruppo C, del quale fanno parte anche Zurigo e Lione. All’andata, all’Allianz Stadium di Torino, lo scorso 24 novembre finì 1-1. L’Arsenal é in testa al raggruppamento con 7 punti, frutto delle vittorie per 1-5 contro il Lione e per 3-1 contro lo Zurigo e del detto pareggio di due settimane fa. Nella Premier League femminile viene dal successo casalingo di misura contro l’Everton ed é secondo con 21 punti, a pari merito col Manchester United e a tre lunghezze dal Chelsea. Le bianconere sono arrivate a questo punto della competizione dopo aver superato il primo ostacolo rappresentato dal Racing Union con un agevole 4-0,  battuto le israeliane del Kiryat Gat 3-1 ed eliminato il Koge grazie per un pareggio per 1-1 all’andata e un successo per 2-0 al ritorno. Nella fase a giorni hanno vinto per 0-2 sul campo dello Zurigo e pareggiato 1-1 in casa sia contro il Lione sia contro l’Arsenal, per un totale complessivo di 5 punti. In campionato vengono dal successo esterno per 0-2 contro l’Inter e sono seconde con 21 punti, a sei lunghezze dalla capolista Roma. A dirigere il match sarà la croata Martinic, coadiuvata dalle assistenti Rodjak-Karsic e Petravic; quarta ufficiale Bolic.

Tabellino della partita

ARSENAL D: Zinsberger M., Blackstenius S. (dal 34′ st Nobbs J.), Catley S., Foord C. (dal 45’+2 st Beattie J.), Leonhardsen-Maanum F., McCabe K., Miedema V., Walti L., Wienroither L., Williamson L. (dal 17′ st Rafaelle), Wubben-Moy C. A disposizione: Marckese K., Agyemang M., Beattie J., Iwabuchi M., Maritz N., Nobbs J., Rafaelle Allenatore: Eidevall J..

JUVENTUS D: Peyraud-Magnin P., Beerensteyn L., Boattin L., Bonansea B. (dal 1′ st Cernoia V.), Caruso A. (dal 20′ st Cantore S.), Girelli C. (dal 44′ st Bonfantini A.), Grosso J., Junge-Pedersen S. (dal 35′ st Gunnarsdottir S.), Lenzini M., Salvai C., Sembrant L.. A disposizione: Aprile R., Forcinella C., Bonfantini A., Cantore S., Cernoia V., Duljan E., Gunnarsdottir S., Lundorf M., Rosucci M., Schatzer E., Zamanian A. Allenatore: Montemurro J..

Reti: al 16′ pt Miedema V. (Arsenal D) .

Montemurro alla vigilia della partita

«Non c’è stato tanto tempo per preparare la partita, quindi punteremo sulle cose che riteniamo importanti: fare il nostro gioco e approcciare bene alla gara. Giochiamo contro una squadra forte in un grande stadio, voglio che le ragazze si divertano e prendano questa occasione come un momento per crescere ancora. Tornare a Londra, per me, è una grande emozione, qui ho provato sensazioni splendide, ma sarà ancora più bello far parte di una grande sfida come Arsenal – Juventus. Emozioni a parte noi dobbiamo pensare solo a fare la nostra partita al massimo. Dal punto di vista dell’interpretazione della sfida sarà importante essere brave a non allungarci soprattutto in fase difensiva. Sarà importante essere unite e compatte. Servirà la concentrazione vista contro l’Inter: quando perdiamo palla dobbiamo pensare già essere pronte a recuperarla. Domani deciderò la formazione, Gunnarsdottir è a disposizione».

Caruso: “Dovremo avere coraggio e tanto, tanto cuore”

«Domani fondamentale? Lo saranno tutte le tre gare da qui alla fine del girone. La vittoria contro l’Inter è stata importante, dovevamo vincere e l’abbiamo fatto, spero ci dia la scossa per tutte le sfide che ci aspettano in futuro. Emozioni? Ancora non ci credo, realizzerò domani. Dovermo avere coraggio e tanto, tanto cuore. Quest’anno il livello si è alzato in Serie A, questo ci aiuta a arrivare più pronte a queste sfide».

Presentazione del match

QUI ARSENAL – Probabile nodulo 4-3-3con Zinsberger tra i pali e difesa a quattro composta da Wienroither, Wubben-Moy, Catley e McCabe. In mezzo al campo Walti, Leonhardsen-Maanum e Nobbs. In attacco Mead, Blackstenius e Foord.

QUI JUVENTUS –  Montemurro dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Aprile in porta e una difesa a quattro composta al centro da Rosucci e Lenzini e sulle fasce da Lundorf e Boattin.  A centrocampo agiranno  Caruso, Gunnarsdottir e Junge-Pedersen,; tridente offensivo formato da Cernoia, Girelli e Beerensteyn.

La probabile formazione della Arsenal – Juventus

ARSENAL (4-3-3) – Zinsberger, Wienroither, Wubben-Moy, Catley, McCabe, Walti, Leonhardsen-Maanum, Nobbs, Mead, Blackstenius, Foord

JUVENTUS (4-3-3) – Aprile, Lundorf, Rosucci, Lenzini, Boattin, Caruso, Gunnarsdottir, Junge-Pedersen, Cernoia, Girelli. Beerensteyn

ARSENAL (4-3-3) – Zinsberger, Wienroither, Wubben-Moy, Catley, McCabe, Walti, Leonhardsen-Maanum, Nobbs, Mead, Blackstenius, Foord

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.