Atalanta su Antenucci

ATTACCO – Per Ruopolo c’è di fronte un autostrada libera, è la trattativa più facile da definire, l’Atalanta darà un unltimo colpetto di gas per arrivare al casello.

ANTENUCCI – La notizia l’avevamo accennata lunedi scorso, quando il direttore Lo Monaco del Catania aveva annunciato di voler tenere a Catania Mirko Antenucci. Invece oggi è arrivata una clamorosa rottura tra il club eteno e il giocatore che ora è sul mercato. L’Atalanta, insieme a Chievo, Lecce e Cagliari si è gettata sulle sue tracce per portarlo a Bergamo (4 milioni), qual ora non arrivassero Ardemagni (prima scelta) o Zigoni.

ZIGONI – L’esclusiva che vi avevamo accennato ieri pomeriggio, trova conferme. Sul giovane Giammarco Zigoni, cè da battere la concorrenza di numerose squadre di B. Il Novara, complici gli ottimi rapporti con la società rossonera, ha fatto un balzo avanti nella trattativa. L’Atalanta da parte sua potrà fare affidamento sul fatto di poter far approdare il giovane rossonero nella massima seria con maggiori probabilità dei biancoazzurri.

Prima di gettarsi a capofitto su Zigoni, l’Atalanta tenterà un ultimo assalto ad Ardemagni con il Cittadella. Pista tortuosa, ma non ancora abbandonata.

BIAGIO PAGANO – L’Attaccante riscattato dal Rimini, ora potrebbe avere via libera per fare il suo ritorno a Bergamo, su di lui molti club di serie B, ma gli ottimi rapporti tra lex ds dal Rimini Zamagna, potrebbero aprire una corsia preferenziale per il club orobico.

GABRIELE PERICO – Se si vuole portare a Bergamo il forte terzino dell’Albinoleffe, bisognerà fare in fretta perchè sul giocatore hanno puntato gli occhi il Brescia e il Cagliari del nuovo tecnico Bisoli.

SCHELOTTO – Chiudiamo con una curiosità. E’ probabile che la nuova Nazionale di Prandelli ripartirà con la convocazione dall’italo-argentino Schelotto, parcheggiato per un anno ancora al Cesena, ma di proprietà dell’Atalanta. Questo fa capire, per i pochi che ancora non l’hanno capito, il colpo grosso di mercato dei dirigenti nerazzurri: Chapeau!
[Luca Ronchi – Fonte: www.atalantanews.com]