Bari, Nicola: “Questa gara è lo specchio del nostro campionato”

Serie B logoTermina con una sconfitta il campionato del Bari. Contro lo Spezia i biancorossi devono recriminare, come già successo nella gara d’andata, per le tante occasioni fallite sottoporta. E per un arbitraggio che non ha convinto nella fase finale del match. Davide Nicola, consapevole che un successo in Liguria non avrebbe cambiato minimamente la stagione del club pugliese, si presenta nel dopopartita col sorriso sulle labbra. Ma è un sorriso amaro. “Abbiamo giocato spesso così – spiega ai microfoni di Radionorba – Potrei sembrare presuntuoso ma è un dato di fatto, non è un voler mancare di rispetto agli avversari. Sorrido ma mi dà fastidio perdere in questa maniera. La gara di oggi è lo specchio del nostro campionato. Non sarebbe cambiato niente per noi, perdere 1-0 o pareggiare 1-1 visto che il gol di De Luca era regolare. Ma abbiamo giocato bene su un campo difficile contro un avversario che lottava per migliorare la sua posizione in classifica e potevamo chiudere il primo tempo sul 3-0. Abbiamo fatto girare bene palla ma contro queste squadre non basta. Siamo stati puniti da episodi che non possiamo controllare”.

Il tecnico esprime parere positivo sulla prestazione di Gomelt: “Mi è piaciuto. L’ho visto maturato. É un giocatore interessante. Vedremo se ci saranno le condizioni per trattenerlo a Bari”. 

Non è invece riuscito a fare il suo debutto nel campionato cadetto il giovane Scalera: “É un classe ’98 ed era appena tornato dagli impegni con la nazionale under 17. Non si è mai allenato con noi. A quell’età è già un onore fare il panchinaro per una gara di serie B. Avrà modo e tempo per prendersi le sue soddisfazioni. Castrovilli e Minicucci sono più grandi di lui ed hanno trovato spazio. E poi io gioco sempre per vincere”.

Si chiude mestamente un campionato in buona parte segnato dalle difficoltà in fase realizzativa. La piazza è delusa, la società anche. Può sembrare paradossale ma la testa, come ammette Nicola, è già al prossimo campionato. “In settimana faremo un amichevole col Canosa e poi faremo i compiti per le vacanze. Da adesso si lavorerà per migliorare quanto visto in questa stagione”. 

[Redazione Tutto Bari – Fonte: www.tuttobari.com]