Benevento – Parma 2-2: diretta live, risultato finale

825

Benevento - Parma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Benevento – Parma del 3 aprile 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca in tempo reale del match valido per la ventinovesima giornata di Serie A, calcio d’inizio alle ore 15:00

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: BENEVENTO-PARMA 2-2

SECONDO TEMPO

90' L'arbitro controlla il proprio cronometro e decreta la fine della partita Benevento – Parma. Il punteggio finale è dunque di 2 a 2. Vi ringraziamo per averci scelto e appuntamento alle nostre prossime dirette

88' Rete di Dennis Man, assist di Andreas Cornelius! Cambia il risultato, ora è di 2 a 2

88' Termina qui la partita di Fabio Depaoli che abbandona il rettangolo di gioco

88' Gaetano Letizia rimpiazza il compagno di squadra

85' Finisce la gara di Hernani che lascia il rettangolo di gioco

85' Forze fresche in campo per Parma con l'ingresso di Andrea Conti

84' Inflessibile l'arbitro estrae il giallo per Giuseppe Di Serio

80' Fuori dal campo Adolfo Gaich per Benevento

80' Entra in campo Giuseppe Di Serio per Benevento

78' Finisce la gara di Juraj Kucka che lascia il rettangolo di gioco

78' Spazio a Andreas Cornelius, nuova mossa per l'allenatore

77' Lascia il campo Gervinho per Parma

77' Forze fresche in campo per Parma con l'ingresso di Valentin Mihăilă

76' L'arbitro non esita ad estrarre il giallo all'indirizzo di Përparim Hetemaj

67' Gol! Artur Ioniță con un tocco di testa, assist di Gianluca Caprari supera l'estremo difensore e cambia il risultato ora siamo 2 a 1

64' Fuori dal rettangolo di gioco Gianluca Lapadula per Benevento

64' Buttato nella mischia Gianluca Caprari

55' Jasmin Kurtić in rete! Il calciatore impattando la palla di testa batte il portiere, cambia il risultato, ora siamo 1 a 1

48' L'arbitro non esita ad estrarre il giallo all'indirizzo di Mattia Bani

46' Le squadre sono tornate al centro del campo per il secondo tempo, l'arbitro da nuovamente inizio alle ostilità!

46' Abbandona il campo Vincent Laurini per Parma

46' Forze fresche in campo per Parma con l'ingresso di Maxime Busi

46' Gli fa spazio Gastón Brugman per Parma

46' Entra in campo Jasmin Kurtić per Parma

PRIMO TEMPO

45' Scaduto il tempo a disposizione per questa prima parte di gioco. Benevento e Parma vanno agli spogliatoi sul risultato di 2 a 2

23' Gol di Kamil Glik! Superato il portiere incornando con la testa, assist di Federico Barba e varia il risultato. Adesso siamo 1 a 0

1' Finalmente si parte! Calcio d'avvio battuto, prepariamoci a gustarci l'incontro

Benvenuti da Calciomagazine alla gara Benevento – Parma, seguiremo i fatti salienti in tempo reale

BENEVENTO: Lorenzo Montipò; Alessandro Tuia, Kamil Glik, Fabio Depaoli (dal 43' st Gaetano Letizia), Federico Barba, Pasquale Schiattarella, Artur Ioniță, Përparim Hetemaj, Adolfo Gaich (dal 35' st Giuseppe Di Serio), Gianluca Lapadula (dal 19' st Gianluca Caprari), Riccardo Improta. A disposizione: Nicoló Manfredini, Luca Caldirola, Daam Foulon, Andrés Tello, Nicolas Viola, Bryan Dabo, Roberto Insigne, Marco Sau, Iago Falqué. Allenatore: Filippo Inzaghi.

PARMA: Luigi Sepe; Riccardo Gagliolo, Mattia Bani, Vincent Laurini (dal 1' st Maxime Busi), Gastón Brugman (dal 1' st Jasmin Kurtić), Hernani (dal 40' st Andrea Conti), Yordan Osorio, Juraj Kucka (dal 33' st Andreas Cornelius), Graziano Pellè, Gervinho (dal 33' st Valentin Mihăilă), Dennis Man. A disposizione: Simone Colombi, Vasilios Zagaritis, Bruno Alves, Daan Dierckx, Alberto Grassi, Wylan Cyprien, Drissa Camara. Allenatore: Roberto D'Aversa.

Reti: al 23' pt Kamil Glik, al 10' st Jasmin Kurtić, al 22' st Artur Ioniță, al 43' st Dennis Man.

Ammonizioni: al 31' st Përparim Hetemaj (BEN), al 39' st Giuseppe Di Serio (BEN), al 3' st Mattia Bani (PAR).

Dove vedere la partita in streaming

L’incontro Benevento – Parma del 3 aprile 2021, valido per la ventinovesima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport (canale 256 del satellite) La sfida per del Ciro Vigorito si potrà vedere anche in streaming grazie al servizio SkyGo, l’applicazione gratuita messa a disposizione da Sky agli abbonati: si potrà facilmente scaricare su dispositivi come pc, smartphone e tablet. Un’ulteriore alternativa è rappresentata da Now Tv, servizio di streaming live e on demand di Sky grazie a cui si può assistere al meglio della programmazione della tv satellitare, previo acquisto di uno dei pacchetti proposti.

La presentazione del match

BENEVENTO – Oggi pomeriggio, sabato 3 aprile, alle ore 15:00 si giocherà Benevento – Parma, match valevole per la ventinovesima giornata di Serie A 2020/2021. Da una parte i padroni di casa, che nello scorso turno hanno sorprendentemente battuto la Juventus a Torino per 0-1 con rete di Gaich. La squadra campana su ventotto partite disputate ha finora raccolto sette vittorie, otto pareggi e tredici sconfitte per un totale di ventinove punti che valgono loro il quattordicesimo posto in classifica a pari merito con Fiorentina e Spezia. Dall’altra parte la squadra ospite, reduce dalla sconfitta interna contro il Genoa per 1-2. In questa stagione in ventotto turno hanno ottenuto finora tre vittorie, dieci pareggi e quindici sconfitte per un totale di diciannove punti che li relegano alla diciannovesima posizione del campionato.

Tra le due squadre sarà la seconda sfida in assoluto, dato che non si sono mai incrociate prima del turno di andata quando la partita al Tardini terminò per 0-0. Osservando i risultati del 2021, il Benevento ha un bilancio piuttosto negativo, avendo raccolto undici punti in quattordici partite. Prima del successo sulla Juventus l’unica altra vittoria era arrivata contro il Cagliari il giorno dell’Epifania. Il bilancio dell’anno solare in corso per il Parma è anche peggiore, avendo ottenuto solo sette punti in quattordici partite vincendo solo contro la Roma. Si affrontano i due peggiori attacchi del campionato: i campani hanno realizzato ventotto reti, gli emiliani ventisei.

QUI BENEVENTO – In difesa ballottaggio tra Glik e Caldirola, in attacco tra Gaich e Lapadula. Rispetto a prima della sosta, Inzaghi almeno per la panchina dovrebbe nuovamente poter disporre di Depaoli e Iago Falque. Il Benevento dovrebbe quindi scendere in campo con un 4-3-2-1 con Montipò tra i pali, in difesa Caldirola e Tuia centrali e Improta e Barba terzini. A centrocampo in cabina di regia Schiattarella affiancato da viola e Hetemaj. In attacco sulla trequarti Ionita e Caprari alle spalle di Gaich unica punta.

QUI PARMA – D’Aversa non avrà a disposizione lo squalificato Pezzella, menre Bani dovrebbe essere recuperabile nonostante alcuni fastidi muscolari. A centrocampo ballottaggio tra Brugman e Hernani, in attacco tra Man e Mihaila. Il Parma dovrebbe perciò optare per un 4-3-3 con Sepe in porta, in difesa terzini Conti e Gagliolo e al centro Osorio e Bani. In mediana Brugman con Kucka e Kurtic mezz’ali. In attacco il tridente con Gervinho e Karamoh ali e Pellé punta centrale.

Le parole di Inzaghi e D’Aversa

Inzaghi: “24 punti su 29 li abbiamo fatti con il 4-3-2-1. Abbiamo tanti trequartisti, tutti in forma. E’ un sistema che abbiamo nelle corde, in un anno e mezzo ci ha dato risultati straordinari. Dipenderà dalla scelta sull’attacco, non so ancora se Lapadula e Gaich giocheranno in coppia o varierò qualcosa. Mi prendo una notte in più per riflettere. La cosa importante è aver recuperato quasi tutti i calciatori, eccezion fatta per Moncini. E’ stata una settimana intensa anche grazie all’abbondanza, si alza il ritmo di ogni allenamento perché tutti vogliono farsi notare. L’ho detto ai ragazzi, non sarà semplice lasciare qualcuno fuori. Ma ci sono i cinque cambi. Sappiamo quanto sia importante questa gara. Il Parma, da gennaio, è un’altra squadra. Molto ben allenata, da un amico e collega che stimo come D’Aversa. Sta pagando un inizio difficoltoso, ritengo siano una formazione di livello. Ma a Torino abbiamo dimostrato che possiamo battere chiunque, non siamo mai stati nelle ultime tre e un successo ci consentirebbe di avvicinarci al nostro scudetto che si chiama salvezza. Quando finirà questo maledetto Covid voglio che la gente torni sugli spalti con il Benevento in serie A, tutti insieme abbiamo voluto questa categoria e abbiamo fatto sacrifici non indifferenti”.

D’Aversa“La parola finale non mi piace perché quando le cose non vanno come vogliamo può sembrare tutto finito. Per loro vale tre punti, per noi sei, dobbiamo portarla a casa a tutti i costi. Vengono da una vittoria con la Juve. Ho detto ai ragazzi che dobbiamo ragionare su noi stessi in questi 52 giorni, per compiere l’impresa. Credo nella squadra, se siamo in questa classifica significa che non tutti han dato il massimo. Ora dovremo farlo, sono convinto raggiungeremo il nostro obiettivo. Dobbiamo andare lì a vincere, la partita è importante. Questa partita la stanno caricando molto se leggete i giornali. Troviamo una squadra diversa dall’andata, oltre al sistema di gioco. Con Juve e Spezia hanno giocato a 5, nel resto del campionato a 4, sono cambiati rispetto all’andata. Sono una squadra esperta con giocatori di categoria, faranno partita per fare risultato e chiudere il discorso salvezza. Noi sappiamo non sarà semplice, dobbiamo andare lì a cercare di vincere e per farlo dobbiamo essere equilibrati, non subire reti, e ragionare su pregi e difetti. Da parte nostra dobbiamo avere l’intenzione di fare risultato pieno”.

Le probabili formazioni delle due squadre

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Caldirola, Tuia, Barba; Viola, Schiattarella, Hetemaj; Ionaita, Caprari; Gaich. Allenatore: Inzaghi.

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Osorio, Bani, Gagliolo; Kucka, Brugman, Kurtic; Gervinho, Pellé, Karamoh. Allenatore: D’Aversa.

STADIO: Ciro Vigorito

Articoli correlati