Benitez: “Serve ancora equilibrio, su questo dobbiamo lavorare”

logo-napoliIntervistato da Sky Sport, il tecnico del Napoli Rafa Benitez ha commentato la beffa finale subita contro il Bologna: “Albiol mi ha detto che è stato spinto sull’angolo finale. Rivedendo dico che a centrocampo fischiava il fallo. Nel primo tempo abbiamo incontrato difficoltà perchè loro pressavano, non ci lasciano spazi, ma nella ripresa abbiamo fatto bene con velocità nel palleggio. Dovevamo fare il terzo gol e gestire meglio la superiorità. Nel finale abbiamo subito due calci d’angolo, ma dovevamo evitare questa possibilità”.

Davanti allungano. “Il campionato è molto positivo, bisogna dirlo. Possiamo però migliorare, oggi potevamo vincere e così non è stato. Ci manca qualcosa nella crescita”.

In difficoltà sui ritmi alti? “É chiaro che se gli altri pressano a mille non è facile. Noi abbiamo una nostra struttura, e dobbiamo ancora migliorare sulle palle inattive”.

Arriverà un altro centrocampista. C’è anche l’esigenza di un difensore? E se è dispiaciuto dal mancato arrivo di Bastos. “Dopo questo tipo di partite è meglio non parlare di mercato. Serve ancora equilibrio, su questo dobbiamo lavorare”.

Cambio modulo con Jorginho? “Lo abbiamo fatto in qualche partita, con Jorginho ci può essere maggiore qualità nella gestione del pallone. Poteva essere utile nel gestire la gara nel finale”

Napoli fuori dalla lotta scudetto. “All’inizio tu pensavi che la Juve faceva 55 punti? La Juve l’anno scorso ne aveva 55. Napoli ha perso punti col Sassuolo? Sì, ma ha vinto a Firenze, a Milano, ha fatto 12 punti in Champions e d il campionato è positivo anche se la Juventus e la Roma stanno facendo meglio”

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttonapoli.net]