Betis – Rayo Vallecano 1-1: Iglesias risponde a Bebe

1796

Betis Rayo Vallecano cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Betis – Rayo Vallecano del 3 marzo 2022 in diretta: formazioni e tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la semifinale di ritorno della Coppa di Spagna 2021/2022

SIVIGLIA – Giovedì 3 marzo, alle ore 21, allo Stadio Benito Villamarin di Siviglia, andrà in scena Betis – Vallecano, semifinale di ritorno della Copa del Rey 2021/2022. In Liga il Betis viene dalla sconfitta per 2-1 nel derby contro il Siviglia ed é terzo, in piena zona Champions League, con 46 punti e con un cammino di quattordici vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte, con quarantotto gol fatti e trentadue subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando dieci reti e incassandone sette. Di fronte troverà il Vallecano,  reduce dalla sconfitta casalinga di misura contro il Real Madrid e dodicesimo a quota 31 punti, frutto di nove vittorie, quattro pareggi e dodici sconfitte; ventotto i gol fatti e trenta quelli subiti. Sta attraversando un pessimo periodo avento perso tutto e cinque le ultime sfide, con il bilancio di due reti siglate e dieci incassate. La semifinale di andata, lo scorso 9 febbraio, é finita 1-2 in favore del Betis. A dirigere il match sarà Munuera.

Tabellino

BETIS: Bravo C., Canales S., Carvalho W., Fekir N., Gonzalez E., Juanmi (dal 37′ st Joaquin), Moreno A., Pezzella G., Rodriguez G., Sabaly Y., Willian Jose (dal 41′ st Iglesias B.). A disposizione: Robles J., Silva R., Akouokou P., Bartra M., Bellerin H., Guardado A., Iglesias B., Joaquin, Ruibal A., Ruiz V., Tello C. Allenatore: Pellegrini M..

VALLECANO: Zidane L., Balliu I., Catena A., Ciss P. (dal 17′ st Comesana S.), Fran Garcia, Garcia A. (dal 44′ st Rodrigues K.), Guardiola S. (dal 32′ st Sylla M.), Palazon I. (dal 16′ st Nteka R.), Suarez M. (dal 32′ st Bebe), Trejo O., Valentin O. A disposizione: Dimitrievski S., Quintela A., Bebe, Comesana S., Hernandez M., Maras N., Nteka R., Rodrigues K., Saveljich E., Sylla M. Allenatore: Iraola A..

Reti: al 45′ st Iglesias B. (Betis) al 35′ st Bebe (Vallecano).

Ammonizioni: al 34′ st Willian Jose (Betis) al 26′ st Balliu I. (Vallecano).

I convocati del Betis

Joel Robles, Rui Silva, Bravo, Bellerín, Sabaly, Edgar, Bartra, Víctor Ruiz, Pezzella, Álex Moreno, Paul, Guido Rodríguez, William Carvalho, Guardado, Canales, Joaquín, Aitor Ruibal, Tello, Juanmi, Fekir, Borja Iglesias y Willian José.

Le dichiarazioni di Iraola alla vigilia

“Mi aspetto un’ottima squadra, insomma. Il Betis sta giocando ad altissimi livelli, anche se ha appena perso il derby, dopo tanti risultati positivi è la prima partita che perde. Ci conosciamo già bene, è la quarta partita che giocheremo in questa stagione. Nei tre precedenti non siamo stati in grado di batterli anche se abbiamo combatutto. Ovviamente siamo condizionati dal vantaggio che hanno in classifica e dal fatto che hanno vinto all’andata. Dobbiamo vincere. Tutto il resto per noi è inutile. Loro hanno quel vantaggio, come è successo a loro nello Zenit.  Sappiamo entrambi cosa stiamo giocando. Man mano che la partita va avanti, se dovremo rischiare, dovremo fare. A livello motivazionale, non è una partita difficile da preparare. Basti pensare già all’atmosfera che ci sarà al Villamarín, con la reale possibilità che esiste di poter giocare la prima finale di Coppa nella storia del Rayo Vallecano. Non bisogna mettere troppa pressione sui giocatore, tutti, sapendo che è molto difficile e che bisogna fare qualcosa di molto complesso; tutti, in qualunque percentuale, credono che possiamo farcela. Dobbiamo sempre mandare ringraziare ai tifosi del Rayo. Grazie per averci accompagnato lungo la strada. Ricordo Guijuelo, dal campo dei Bergantiños… abbiamo avuto movimenti complessi e persone che ci hanno sostenuto fin dall’inizio. Hanno creduto tanto quanto il gruppo di giocatori che potrebbe fare qualcosa di molto bello in Coppa, o almeno io l’ho sentito così dall’interno e siamo felicissimi di avere la possibilità di poter giocare una finale di Coppa. Per la prima volta nella storia del Rayo Vallecano è un’opportunità unica. Daremo i tutto quello che abbiamo in modo da non doverci mai rimproverare nulla”.

La presentazione del match

QUI BETIS – Pellegrini, che dovrà fare a meno di Miranda e Montoya, dovrebbe adottare il modulo 4-2-3-1, con Silva in porta e con Bellerin, Pezzella, Gonzalez e Moreno a formare il reparto difensivo. In mediana Rodriguez e Guardado. Sulla trequarti Canales, Fekir e Ruibal, di supporto all’unica punta José.

QUI RAYO VALLECANO – Indisponibili Merquelanz e Lopez. Probabile modulo speculare con Zidane tra i pali e retroguardia formata dalla coppia centrale Savelijch-Catena e da Balliu e Garcia sulle fasce. In mezzo al campo Comesana e Valentin. Unica punta Guardiola davanti ai trequartisti Palazon, Trejo e Garcia.

Le probabili formazioni di Valencia – Athletic Bilbao

BETIS (4-2-3-1): Silva, Bellerin, Pezzella, Gonzalez, Moreno, Rodriguez, Guardado, Canales, Fekir, Ruibal, José. Allenatore: Manuel Pellegrini.

RAYO VALLECANO (4-2-3-1): Zidane, Balliu, Savelijch, Catena, Garcia, Comesana, Valentin, Palazon, Trejo, Garcia, Guardiola. Allenatore: Andoni Iraola

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Betis – Rayo Vallecano, semifinale di ritorno della Coppa di Spagna, non verrà trasmesso in diretta tv né in streaming.