Bisoli trema ancora?

Ormai è diventata una moda. Nemmeno la buona prestazione contro l’Inter ha messo al sicuro la panchina di Bisoli e pare che il tecnico toscano sia ancora sotto stretto esame da parte del presidente Cellino. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, lunedì e martedì il patron rossoblù ha riflettuto molto sulla posizione del tecnico. Stando a quanto riportato dai quotidiani sportivi nazionali in questi mesi, Bisoli è in discussione già dalla seconda giornata, all’indomani della vittoria per 5-1 contro la Roma.

Per ora l’esonero non c’è stato e secondo la “rosa” il motivo principale è che i sostituti non convincono troppo Cellino. Gli allenatori liberi, capaci ed economicamente alla portata del Cagliari, non sono tanti. Si è parlato di Ballardini, di Donadoni e di Beretta. C’è anche da dire, a difesa di Bisoli, che i punti in classifica sono 7 in 7 giornate, proprio come quelli dello scorso anno. Ora servono prestazioni e soprattutto vittorie per scacciare, una volta per tutte, queste voci d’esonero che non fanno sicuramente il bene del Cagliari. Domenica c’è la Lazio capolista. Quale migliore occasione?

[Giampaolo Gaias – Fonte: www.tuttocagliari.net]