Bologna, Bagni: “Resto. In arrivo una sorpresa”

Un Salvatore Bagni incontenibile ha parlato nella giornata di ieri del mercato rossoblu ma non solo. Riguardo il suo futuro: “Voi siete rimasti indietro, con tutto il rispetto, io con il presidente e vice presidente mi sento minimo un’oretta al giorno, è tutto idilliaco, fidatevi, andiamo avanti”.

Munari: “Noi siamo sempre stati in contatto con loro, è arrivata una offerta migliore, più alta, nonostante noi gli avessimo fatto una buona proposta. Non ci siamo rimasti male, è il mercato, noi siamo rimasti in ottimi rapporti sia con Pocetta che con Munari perchè loro sono stati corretti. Ora dobbiamo andare avanti, è andata e basta. Ci sono altri giocatori, ce ne sono 1500, siamo in un mondo di soli calciatori, uno non si può fossilizzare su un giocatore pur bravo come Munari. Ieri sera ci siamo già aggiornati col mister e ci siamo sentiti col presidente.

Heinze: “Lui aveva detto di voler giocare in Italia, noi avevamo fatto un grande sforzo proponendogli tre anni di contratto ma lui ha preferito la Roma. La gente lo deve sapere, il Bologna ha fatto grandi cose in queste due operazioni poi dopo ci sono le altre squadre, i giocatori, situazioni che si creano, però se tutto rimane nella normalità la prossima volta potremmo ritrovarci.” Nuovi arrivi per il centrocampo e difesa: “A centrocampo cerchiamo un giocatore che ha gamba, che abbia fisicità, una mezz’ala, come caratteristiche tipo Munari.

Donati noi non lo abbiamo mai cercato, mentre di Almiron se ne è parlato, dipende dal mercato. Stamattina sono stato a Verona per incontrare un procuratore per un difensore ma non per Verona o Chievo, non per Bentivoglio. Ho incontrato una persona che veniva da lontano. Non è Bradley, ora il discorso è bloccato perchè si deve liberare un posto da extracomunitario. Alexander Rodriguez? Vedremo. Il difensore per cui ho parlato è straniero ma comunitario e non ha mai giocato in Italia. Materazzi? Marco è veramente un amico ma non è vero, non so da dove sia uscita questa voce. Stendardo? Qualcosa ci hanno offerto, anche Stendardo.

Sorensen è un altro giocatore che mi piace, è un ragazzo giovane però pronto.” Mudingayi: “Ci sono cinque squadre su di lui, la Fiorentina però non l’ho sentita”. La sorpresa: “Dopo Stojanovic e Taider abbiamo preso un terzo gioiellino. è un nazionale. E’ già tutto fatto, ha già firmato, sarà una bella sopresa, ma non possiamo dire niente per ora, è un centrocampista straniero”.

[Redazione Zero CinquantunoFonte: www.zerocinquantuno.it]