Bologna: c’è il si per la costruzione del nuovo centro tecnico

C’è il si per la costruzione del nuovo centro tecnico del Bologna che crescerà a Quarto Inferiore e la prima parte sarà pronta per il 2014. A quanto si apprende dal Corriere di Bologna, dopo un’ora di  visione del filmato del centro tecnico che si andrà a costruire, sono arrivati alcuni tifosi del Bologna che garbatamente hanno chiesto delucidazioni sulla lettera inviata dall’advisor Tamburi: “Presidente, ringraziandola per lo splendido anno del Bologna, volevamo rivederla perché in un’intervista la scorsa settimana ha detto che vedeva spesso i capi ultras e non ci risultava: siamo contenti se si porterà a termine questo progetto del centro tecnico, ma crediamo che prima ci siano altre priorità da rispettare per le ambizioni che Bologna merita, come le comproprietà e la squadra del prossimo anno. Le siamo grati per quanto ha fatto ma vorremmo molta chiarezza: sapere cosa c’è pubblicamente dietro quella lettera e in base a questo valutarla”. Guaraldi ha risposto di non aver mai ricevuto l’originale della lettera e ha aggiunto “Ho sempre accolto i tifosi a Casteldebole anche senza preavviso ma si vede che hanno voluto fare qui questa cosa. Comunque sono stati cortesi e hanno ringraziato, quindi è una cosa positiva”. I costi del nuovo impianto: “Ci sono troppe variabili nella costruzione su un’area così ampia”.

[Redazione Zero Cinquantuno – Fonte: www.zerocinquantuno.it]