Bologna – Spezia 2-1: i rossoblù tornano a sorridere grazie ad Arnautovic

1572

Bologna Spezia cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Spezia del 21 febbraio 2022 in diretta: dopo l’iniziale svantaggio di Manaj, la squadra di Mihailovic trova prima il pari poi il punto che vale tre punti grazie al suo attaccante

BOLOGNA – Lunedì 21 febbraio alle ore 21, nella cornice dello Stadio Dall’Ara, andrà in scena Bologna – Spezia, gara di chiusura della ventiseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATI FINALE: BOLOGNA - SPEZIA 2-1

SECONDO TEMPO

51' è finita! Il Bologna torna a sorridere grazie a una doppietta del suo bomber Arnautovic. Vittoria in rimonta dopo l'inizia vantaggio firmato Manaj. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

51' retropassaggio corto di Theate per Skorupski costretto a un'uscita rischiosa al limite dell'area su Agudelo che si stava per inserire sulla traiettoria!

48' gestione palla del Bologna che gioca con il cronometro

44' 6 minuti di recupero

43' traversone di Bastoni insidioso sul secondo palo, vola Skorupski e deviare con un pugno e si scontra con Gyasi. Tutto ok per i due giocatori

41' lascia il campo Orsolini per Aebischer

39' ARNAUTOVICC!!! VANTAGGIO BOLOGNA!!! Palla pennellata con il destro da Sansone verso il secondo palo per il colpo di testa e schiacciare la sfera e dopo un rimbalzo si infila nell'angolo alla destra di Provedel!

34' in campo Nzola per Manaj, dentro anche Nguambia per Sala

33' caparbia azione d Manaj che arriva fin dentro l'area e offre palla a Verde, tentativo murato dalla difesa

32' su errore di Soriano iniziativa sulla trequarti di Agudelo che dopo un dribbling in area finisce per perder palla

31' sponda di Arnautovic per Soriano che conclude con il destro debole sul primo palo, blocca Provedel

26' break di Manaj, conclusione dal limite abbondantemente a lato alla destra del portiere

26' dentro Vignato per Binks e Sansone per Barrow

25' gioco fermo con Barrow a terra, anche Arnautovic non è al meglio. Pronti dei cambi

22' sponda di Hickey per Barrow che calcia dal limite in corsa ma spara alto

21' non si può riprendere perchè Provedel ha accusato un colpo dopo un precedente contrasto con De Silvestri ma nessun problema per lui

20' in campo Agudel per Maggiore

20' in campo Soumaro per Bonifazi. Angolo di Orsolini, con i pugni allontana Provedel

19' sugli sviluppi di un angolo, palla scodellata sul secondo palo e smanacciata sul fondo da Provedel

17' filtrante con il contagiri di Soriano per Arnautovic che prova in area a concludere ma trova l'opposizione della difesa in angolo: sugli sviluppi allontana la difesa

16' grande palla costruita da Orsolini che entra in area e da posizione defilata conclude un pò sbilanciato, palla sul fondo

13' primo cambio per Thiago Motta con Bastoni per Reca

11' gioco pericoloso di Sala, giallo per lui

10' dalla distanza Barrow, forte ma centrale con Provedel che blocca in due tempi

8' guizzo di Orsolini, bravo a girarsi al limite dell'area e a calciare subito con il mancino, rasoterra di un soffio sul fondo!

7' filtrante in area di Soriano di esterno per l'inserimento in area di Barrow che fallisce il primo controllo e viene anticipato da Provedel in uscita

5' fallo in attacco di Binks, può risalire la squadra di Thiago Motta

3' primo possesso palla dei rossoblù che provano a ripartire da dove avevano chiuso

si riparte con il calcio d'avvio battuto dal Bologna

ben ritrovati, le squadre tornano in campo per il secondo tempo

PRIMO TEMPO

48' si chiude il primo tempo sul punteggio di 1-1 tra Bologna e Spezia. Arnautovic risponde a Manaj e secondo tempo tutto da gustare nel segno dell'incertezza ed equilibrio anche se i rossoblù nella seconda parte di gioco hanno dominato la scena rischiando anche il raddoppio. Per ora è tutto, piccola pausa e torniamo da Voi

46' ottavo corner Bologna, palla dentro di Barrow per l'inserimento sul primo palo di Bonifazi di nuca e palla sul fondo

45' 3 minuti di recupero

44' piccolo problema per Arnautovic che ha preso un colpo sul costato ma nessun problema per lui

43' tentativo al volo con il mancino del vertice destro dell'area di Orsolini dopo un elegante controllo con il petto, palla verso l'angolino sinistro ma straordinario Provedel nel toccarla in angolo!

40' ARNAUTOVIC!!!! PAREGGIO DEL BOLOGNA!!! Scambio tra Soriano e Barrow, filtrante in area per l'attaccante lesto a concludere verso l'angolino più lontano alla sinistra del portiere

36' primo spunto di Barrow su bella verticalizzazione, ingresso in area e conclusione bassa sul primo palo deviata dal Provedel sul fondo! Altro corner tra le braccia di Provedel

34' punizione di Barrow, palla in area dove c'è la sponda di De Silvestri ma la difesa salva in angolo. Nulla di fatto e altro tiro dalla bandierina non sfruttato a dovere

29' angolo conquistato sempre sulla sinistra dal Bologna ma Binks calcia troppo sul portiere e nessun problema per lui

26'' si torna a giocare, nessun problema per Verde e palla riconquistata dagli ospiti

25' gioco fermo, a terra Verde dopo uno scontro con Binks sulla ricaduta

24' bel controllo e cross dal fondo al volo per Orsolini, in ritardo Barrow, allontana Ferrer e qualche istante più tardi prova dalla distanza Theate con palla di poco sopra la traversa!

22' giallo a Manaj per un intervento in ritardo su Theate, diffidato salta la sfida con la Roma

19' conclusione di Barrow murata in area, fallo di Binks sulla ripartenza Spezia e primo giallo del match

17' filtrante di Soriano per Arnautovic che in area si gira e conclude da fermo. Rasoterra bloccato senza problemi da Provedel

14' angolo dalla sinistra per il Bologna ma traiettoria verso il primo palo troppo su Provedel che si ritrova la sfera tra le mani

10' REY MAANJ!!!! VANTAGGIO DELLO SPEZIA!! Cross ben calibrato da Reca dal fondo verso il centro area dove stacca bene da vicino l'attaccante con Theate che concede troppo spazio e palla sotto la traversa a fulminare Skorupski

7' cross di Orsolini sfiorato da un difensore in area e palla di un soffio sul fondo! Nulla di fatto sugli sviluppi del corner

6' traversa centrata da Arnautovic dal limite in posizione centrale! Palla recuperata da Orsolini per il compagno che lascia partire una conclusione con il destro molto potente che fulmina Provedel, graziato dal legno!

4' conclusione dal limite dell'area con il mancino di Verde, questa volta nello specchio della porta, risponde Skorupski e deviare il tentativo di pallonetto

3' fermato in offside Manaj ma ospiti bravi nella riconquista palla

1' prova subito dalla distanza con il mancino Verde, palla che sorvola la traversa

si parte con il calcio d'avvio per lo Spezia in maglia a sfondo bianco, Bologna nella tradizionale rossoblù

Ci siamo! Le squadre fanno in questo momento il loro ingresso in campo

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Bologna - Spezia. Il match completerà la 26esima giornata. Dalle 21 al via la nostra cronaca con commento in tempo reale.

TABELLINO

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Bonifazi (dal 20' st Soumaro), Binks (dal 26' st Sansone N.), Theate; De Silvestri, Schouten, Soriano, Hickey; Barrow (dal 26' st Vignato), Orsolini (dal 41' st Aebischer); Arnautovic. A disposizione: Bardi, Molla, Mbaye, Viola, Dijks, Falcinelli, Rojas, Viola. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Reca (dal 13' st Bastoni), Nikolau, Erlic, Ferrer; Kiwior, Sala (dal 34' st Nguiamba); Verde, Maggiore (dal 20' st Agudelo), Gyasi; Manaj (dal 34' st Nzola). A disposizione: Zoet, Zovko, Hristov, Antiste, Kovalenko, Bourabia, Bertola, Colley E. Allenatore: Thiago Motta

Rete: al 10' pt Manaj, al 40' pt Arnautovic, al 39' st Arnautovic

Ammonizioni: Binks, Manaj, Sala

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 6 minuti nella ripresa

I convocati del Bologna

Portieri: Bardi, Molla, Skorupski.

Difensori: Binks, Bonifazi, De Silvestri, Dijks, Hickey, Kasius, Mbaye, Soumaoro, Theate.

Centrocampisti: Aebischer, Schouten, Soriano, Vignato, Viola.

Attaccanti: Arnautovic, Barrow, Falcinelli, Orsolini, Sansone.

I convocati dello Spezia

Portieri: Provedel, Zoet, Zovko

Difensori: Reca, Hristov, Ferrer, Erlic, Nikolaou, Bertola, Bastoni

Centrocampisti: Sala, Bourabia, Kiwior, Maggiore, Kovalenko, Agudelo, Nguiamba

Attaccanti: Manaj, Verde, Gyasi, Nzola, Colley, Antiste

Le dichiarazioni di Mihajlovic alla vigilia

Alla vigilia del match Sinisa Mihajlovic, ha detto di cercare sempre il lato positivo delle cose e, quindi,  é vero che nell’ultimo mese e mezzo le cose non sono andate bene ma il Bologna é a cinque lunghezze dall’obiettivo stagionale, con una partita da recuperare. C’é ancora tempo, ma si deve iniziare a fare risultato, partendo da domani. Lo Spezia con i risultati che sta ottenendo nel girone di ritorno è da Coppa Uefa, ma la sua squadra ha  lavorato bene, sta meglio e deve giocare la partita con serenità. L’ambiente è buono, c’é entusiasmo nonostante l’assenza di risultati. Arrivare al nostro obiettivo non é semplice, si devono attraversare sono alti e bassi e mantenere equilibrio e fiducia. Parlando di Soriano il tecnico ha detto che, per essere l’uomo della passata stagione non gli manca nulla, se non il gol; ora c’è Arnautovic e si creano meno spazi rispetto al gioco di Palacio. Soriano però si allena sempre bene e resta un giocatore importante per noi”.

Le dichiarazioni di Thiago Motta alla vigilia

“La partita con la Fiorentina non è stata facile, abbiamo affrontato una squadra che sta lottando per l’Europa e che ha degli obiettivi diversi dai nostri, ma l’aspetto positivo è che siamo rimasti in partita fino alla fine, senza mai lasciarci andare, contro una squadra di grande valore. L’episodio del contatto su Maggiore che ha portato al vantaggio della Fiorentina, se analizzato nel contesto della Serie A, avrebbe dovuto essere fischiato; se guardiamo le partite che si sono giocate fino ad oggi in campionato sono stati fischiati falli molto meno evidenti di quello. Non dobbiamo temere nessuno, dobbiamo solo restare concentrati in allenamento e focalizzarci su una partita alla volta, adesso la più importante è la prossima che ci aspetta lunedì. Non mi aspetto un Bologna in difficoltà perché ha una rosa di valore, composta da giocatori forti, esperti, guidati da un grande allenatore. Mi aspetto il miglior Bologna possibile e noi dobbiamo restare concentrati su quello che dobbiamo fare e su quello che invece dobbiamo evitare. Il 3-4-3 del Bologna è difficile da difendere e da gestire, la qualità non manca ai rossoblù e hanno tante opzioni per interpretarlo in maniere differenti, ma ne siamo consapevoli, non ci faremo sorprendere se ci saranno novità nel modulo, ci siamo preparati al meglio. Maggiore ha avuto qualche fastidio dovuto alla fatica, ma in generale lo vedo bene, se e quando lo vedremo più stanco o non al 100% valuteremo se farlo riposare. In questo momento sta bene, cerca di dare sempre il massimo sia in allenamento che in partita, è un giocatore importante per la squadra e sarà sicuramente con il gruppo lunedì. Nzola, come tutti gli altri, ha la possibilità di allenarsi bene tutti i giorni per dimostrare il proprio valore. È vero che quando si parla di attaccanti si tende a guardare in particolare i gol fatti, ma io in settimana presto attenzione a tantissimi altri aspetti. Penso che un attaccante oggi debba fare tanto sia in fase offensiva che in fase difensiva per aiutare la squadra, e tutti i miei attaccanti lo sanno. Avere tutta la squadra a disposizione è una cosa importante, durante la settimana in allenamento possiamo valutare le caratteristiche di ognuno e capire quali sono più adatte per l’avversario che affronteremo, e allo stesso tempo il livello delle sedute si alza, i ragazzi danno il massimo per meritare di giocare, e questo non può che fare bene a tutti. Stagione fortunata? Non credo alla fortuna, credo nell’impegno e nel lavoro. Leo Sena purtroppo si trova in una situazione che non poteva aspettarsi, è un ragazzo giovane, è stato sfortunato. Ci siamo sentiti al telefono qualche giorno fa e ci siamo detti che nonostante la situazione lui è fortunato e ora sta bene, che ci sono state e ci sono situazioni peggiori di questa, e che deve continuare a dare il massimo per affrontare quello che sta vivendo nel miglior modo possibile. Speriamo che possa tornare presto in squadra perché è un giocatore forte che può aiutare molto, ma soprattutto me lo auguro per lui perché ha molta voglia di tornare ad allenarsi coi suoi compagni e di scendere di nuovo in campo per fare ciò che ama”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Livio Marinelli della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Preti e Di Iorio, con quarto uomo Cosso; al VAR Di Bello, assistente Var Galetto. Due i precedenti del fischietto laziale con il Bologna con il bilancio di una vittoria e una sconfitta per i felsinei mentre non ha mai arbitrato lo Spezia.

La presentazione del match

Il Bologna viene dalla sconfitta esterna per 3-0 contro la Lazio ed é tredicesimo con 28 punti, frutto di otto vittorie, quattro pareggi e dodici sconfitte con ventinove gol fatti e quaranta subiti. La squadra di Mihajlovic non sta attraversando un buon periodo: nelle ultime cinque sfide ha pareggiato due e perso due siglando due reti e subendone nove. Di fronte troverà lo Spezia,  reduce dalla sconfitta casalinga per 1-2 contro la Fiorentina e quattordicesimo, a pari merito con la Sampdoria, a quota 26 punti, con un cammino di sette partite vinte, cinque pareggiate e tredici perse con ventisette reti realizzate e quarantasei incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta con sette gol fatti e cinque subiti. Sono ventuno i precedenti tra le due compagini con il bilancio di dodici successi dei rossoblù, quattro pareggi e cinque affermazioni degli Aquilotti. Nella passata stagione, a Bologna, si imposero i padroni di casa col risultato di 4-1. I felsinei hanno avuto la meglio anche nella gara di andata, lo scorso 28 novembre, vincento di misura grazie a un gol messo a segno da Arnautovic.

QUI BOLOGNA –  Mihajlovic dovrà rinunciare agli infortunati Kingsley, Dominguez, Santander e Vignato e agli squalificati Medel e Svanberg. Potrebbe far scendere la squadra in campo con un modulo 3-4-3, con Skorupski in porta e difesa composta da Soumaoro, Binks e Theate. In mezzo al campo Soriano e Schouten; sulle corsie De Silvestri e Hickey; davanti Arnautovic e Orsolini.

QUI SPEZIA – Thiago Motta dovrà fare a meno degli indisponibili Leo Sena, Sher e Bastoni e dello squalificato Amian. Dovrebbe mandare in campo la squadra con un modulo 4-2-3-1 con Provedel in porta e difesa composta da Ferrer, Erlic, Nikolau e Reca. A centrocampo Sala, Kiwior e Gyasi. Tridente offensivo composto da Maggiore, Manaj e Verde

Le probabili formazioni di Bologna – Spezia

BOLOGNA (3-4-3): Skorupski; Soumaoro, Binks, Theate; De Silvestri, Schouten, Soriano, Hickey; Orsolini, Arnautovic, Barrow. Allenatore: Mihajlovic.

SPEZIA (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Erlic, Nikolaou, Reca; Kiwior, Sala; Gyasi, Maggiore, Verde; Manaj. Allenatore: Thiago Motta.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Cagliari – Napoli, valido per la ventiseiesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sport Calcio (numero 202, 240 e 249 del satellite e numero 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite)e, per gli abbonati Sky, anche in streaming su Sky Go, app scaricabile gratuitamente.