Bologna, tre sberle al Cagliari

Vittoria preziosa del Bologna a Cagliari e passaggio al turno successivo di Coppa Italia dove negli ottavi affronterà il Napoli. Malesani schiera un 4-2-3-1 facendo ampio turnover: spazio a Lupatelli tra i pali, linea difensiva da destra verso sinistra composta da Esposito, Moras, Cherubin e Morleo, con  centrocampo formato da Casarini e Mutarelli. A ridosso dell’unica punta Meggiorini, il trio Siligardi, Ramirez, Paponi. C’era da riscattare la sconfitta patita in campionato per due a zero al Sant’Elia e i rossoblu di Malesani lo fanno con gli interessi, giocando un buon calcio e dimostrando alla nuova società che a breve arriverà, che il gruppo è composto da giocatori di valore. Prima rete dei rossoblu emiliani al 31°: Ramirez si invola in area dove per una spinta da dietro perde l’equilibrio cadendo con Stefanini che concede il calcio di rigore.

Meggiorini si porta sul dischetto e realizza la seconda rete in due partite dopo il sigillo di Napoli. Nella ripresa è ancora un Bologna attento che non concede nulla in difesa e trova la rete del raddoppio con uno spunto notevole di Ramirez: l’uruguaiano, stretto tra due avversari, si sposta il pallone sul piede destro driblando i rispettivi marcatori e realizzando la rete del due a zero e la terza personale in Coppa Italia. C’è spazio anche per il 3 a 0 a tempo scaduto: buono spunto sulla destra da parte di Casarini, il centrocampista crossa al centro dove Gimenez può triplicare in tutta tranquillità. Risultato finale 0 a 3, dopo diversi anni il Bologna passa il turno e prosegue la propria avventura in Coppa.

[Redazione Zero Cinquantuno – Fonte: www.zerocinquantuno.it]