Bonelli con giovani cantautori romani sul palco dell’Uefa Festival Rome

29

talent stornello

ROMA – Una grande performance varia e frizzante, un contenitore di storia e tradizione musicale, una nuova ondata creativa dei giovani cantautori romani di ultima generazione accolto dal folto pubblico multiage con un calore da stadio. Questo è stato ieri sera il Gran Galà della Canzone Romana e finalissima “Dallo stornello al rap” nel programma degli eventi del “Uefa Festival Rome” a Piazza del Popolo.

Elena Bonelli, ideatrice e direttrice artistica del talent, “Voce di Roma” e “ambasciatrice della canzone romana nel mondo” insieme agli 11 super finalisti del contest della canzone romana “Dallo stornello al rap” hanno portato due ore di pura energia, musica, divertimento al foltissimo pubblico di ogni età che ha veramente goduto questo viaggio musicale dedicato a Roma e alla sua meravigliosa musica di nuova tendenza.

La serata oltre al concerto di Elena Bonelli, la cui grande voce ha trascinato la platea con le canzoni romane di ieri fino a quelle dei nostri giorni, ha dato grande spazio ai cantautori più interessanti della nuova canzone romana che con questo concorso prende linfa vitale. Grande entusiasmo per i i vincitori del concorso: Virginia Rufo, Er Drago, Merrick e Petross che hanno letteralmente creato nel pubblico un boato di applausi..

I vincitori della 5° e della 6° edizione del concorso sono stati premiati dall’Amministratore Delegato di Zétema Progetto Cultura Remo Tagliacozzo ,dalle giornaliste Rai Roberta Ammendola e Josephine Alessio ed dal presidente di giuria, il leggendario artista Edoardo Vianello, che ha consegnato il “Premio del popolo di Piazza del Popolo” ai Merrick and Petros.

La finalissima del talent ormai da anni è diventata un punto di riferimento molto atteso per la scena musicale contemporanea della capitale che ogni anno segna un tracciato nella storia della cultura romana e negli anni ha lanciato molti artisti tra cui Cranio Randagio, Emilio Stella, Mirkoelicane poi approdato a Sanremo.

La giuria del talent “Dallo Stornello al Rap” è da sempre composta da nomi autorevoli del settore artistico-musicale. Negli anni, tra i membri, si sono infatti alternati nomi del calibro di Antonello Venditti, Simone Cristicchi, Simone Eleuteri alias Danno dei Colle der Fomento, Enrico Vanzina, Claudia Gerini, Valerio Mastandrea, Ricky Tognazzi, Peppe Vessicchio, Federico Moccia, Amedeo Minghi e molti altri.

Sul palco con Elena Bonelli un ensemble musicale di 5 fantastici elementi: Nanni Civitenga al basso, Sergio Vitale alla tromba, Giandomenico Anellino alla chitarra, Puccio Panettieri alla batteria e Stefano Paolozzi al piano e la brava e bella giornalista Rai Metis di Meo che ha presentato la serata. Grande emozione finale per l’Inno di Mameli in versione integrale cantato dalla stessa Bonelli che ne è la voce ufficiale essendo stata la prima artista a cantarlo ai mondiali di calcio 2002. Tutta la piazza lo ha intonato con lei pensando alla Nazionale di Calcio che domani sera scenderà in campo.

Quest’importante evento a Roma per Uefa 2020 è promosso dal Dipartimento Attività Culturali di Roma Capitale con il coordinamento di Zetema Progetto Cultura, con i contributi di Fondazione musica per Roma, Biblioteche di Roma, Fondazione Cinema per Roma e Casa del Cinema.

Articoli correlati