Brescia-Napoli 0-1: Hamsik inventa, Lavezzi segna, Napoli canta

Sotto la pioggia del Rigamonti il Napoli esce vittorioso grazie al lampo di Lavezzi. L’argentino, servito da una gran giocata di Hamsik, chiude i conti di una gara giocata sempre all’attacco dagli uomini di Mazzarri. Il Brescia si è chiuso bene per l’intero incontro rischiando anche di passare in due occasioni rocambolesche con i legni schierati al fianco di De Sanctis. Poi l’uno-due dei tue talenti partenopei e il Napoli vola al quarto posto braccando la Juve.

La squadra di Mazzarri, nonostante la rinuncia iniziale a Cavani, conduce il gioco sin dalle prime battute. L’undici lombardo si limita a chiudere e ripartire. Il Napoli, però, non trova lo spunto giusto negli ultimi sedici metri. Dossena e Hamsik sulla sinistra sono bloccati dall’ottima prova difensiva dell’esterno destro Berardi, coadiuvato dall’esperto Baiocco. Soltanto qualche tiro da fuori per gli azzurri e qualche sgroppata sulla destra di Zuniga, meno confusionario del solito. Per il Brescia solo un pericoloso colpo di testa di Caracciolo sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa il Napoli parte ancora forte con bresciani sempre a difesa del pareggio. Al 51′ Hamsik e Lavezzi fanno le prove del gol: cross basso dalla sinistra dello slovacco ma il tocco dell’argentino è chiuso da Martinez. Un minuto più tardi, ci prova Sosa al volo su invito di Zuniga, palla di poco alta. Iachini inserisce forze fresche in mediana con Vass e Budel che gli fanno guadagnare metri in campo. Il Napoli arretra il baricentro e rischia di capitolare in due occasioni con due legni rocamboleschi dei lombardi. Mazzarri inserisce, così, Cavani che sfiora subito il gol in spaccata ancora su un cross di Zuniga. Al 77′, la giocata decisiva del tandem Lavezzi-Hamsik  con lancio dell’argentino per lo slovacco che si beve due avversari e restituisce al centro per il “Pocho” per il vantaggio partenopeo. Nel finale il Napoli gestisce il risultato con calma e concretezza. C’è gloria anche per il portiere De Sanctis che mette lo zampino anche a Brescia con una decisiva chiusura in uscita su Caracciolo.

TABELLINO:

BRESCIA ( 4-3-1-2): Arcari; Berardi, Martinez, Zebina, Dallamano; Baiocco (54′ Vass), Cordova (54′ Budel), Hetemaj; Kone (81′ Possanzini); Caracciolo, Eder. All. Iachini.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Campagnaro; Zuniga, Yebda, Gargano, Dossena; Sosa (55′ Cavani), Hamsik; Lavezzi (87′ Blasi). All.  Mazzarri.

ARBITRO: Valeri di Roma (Pugiotto-De Luca; IV Brighi)

MARCATORE: 76′ Lavezzi

NOTE – Terreno scivoloso e raffiche di vento in campo. Ammoniti Gargano e Cordova.

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]