Buone indicazioni dal Torneo di Parigi. Mercato, si lavora per Burdisso

Archiviato il Torneo di Parigi, la Roma si rituffa nella preparazione in vista del prossimo campionato che, ne siamo certi, la vedrà ancora una volta protagonista. Tante le indicazioni positive su cui Ranieri potrà lavorare: tra sei giorni partirà la Ligue 1 ed era preventivabile che le due compagini francesi avrebbero surclassato, sotto il profilo della condizione atletica, la squadra giallorossa.

L’undici romanista, invece, ha tenuto testa senza troppi problemi a Bordeaux e Paris Saint Germain portando a casa due pareggi. Sabato la Roma “B” ha pareggiato senza sfigurare contro i campioni di Francia 2008/2009 del Bordeaux mentre la squadra titolare, andata in campo ieri e comunque con assenze importantissime, avrebbe strameritato il successo contro i vincitori dell’ultima coppa di Francia di Kombouarè. Come detto, il Torneo di Parigi ha dato indicazioni importanti al mister romanista in vista dei match ufficiali: il primo, a gara unica, sarà quello di San Siro che assegnerà la Supercoppa Italiana il 21 agosto contro l’Inter.

Capitolo mercato: dopo l’acquisto praticamente ufficiale di Guillermo Burdisso, Ranieri non ha mancato occasione di mandare messaggi alla dirigenza romanista: Nicolas è la priorità del mercato giallorosso, almeno in questo momento. Il mister spera di averlo nel più breve tempo possibile; è fissato un incontro proprio questa settimana tra Hidalgo, Branca e Pradè per decidere le sorti calcistiche dell’argentino che tanto farebbe comodo alla causa giallorossa. Si attendono sviluppi – in positivo – sul mercato in uscita: Julio Baptista, Doni, Cicinho (che ha comunque guadagnato punti nelle ultime uscite) e qualche altra cessione di “secondo piano” per arrivare a qualche altro giocatore. Manca poco meno di un mese all’inizio del campionato e gli acquisti di Adriano, Simplicio, Rosi, Guillermo Burdisso e l’eventuale ritorno del fratello Nicolas non possono che soddisfare, almeno per ora, la piazza giallorossa.

[Emanuele Melfi – Fonte: www.vocegiallorossa.it]