Cagliari: Acquafresca è sempre più vicino

a lunga storia della trattativa per riportare Robert Acquafresca al Cagliari sembra potersi concludere con un lieto fine. Nonostante le recenti dichiarazioni del presidente del Genoa Enrico Preziosi, che ha promesso che non avrebbe mai ceduto il giocatore al suo collego Cellino, le negoziazioni tra le due società sembrano aver raggiunto un punto di svolta.

A pesare molto potrebbe essere un fattore esterno, ma fino a un certo punto: l’acquisto di Edison Cavani da parte del Napoli. L’interesse di De Laurentiis per Acquafresca sembra dunque definitivamente tramontato, come dichiarato in esclusiva ai microfoni di TuttoCagliari.net anche dal direttore sportivo del Genoa Stefano Capozucca.

Secondo quanto ci ha riferito il direttore generale del Cagliari Francesco Marroccu, sul tavolo dei liguri ci sarebbe più di una proposta presentata dai sardi. I rossoblu puntano a rilevare il cartellino del giocatore, anche se c’è massima riservatezza sulla formula che prenderà la trattativa. Difficile comunque pensare a un’acquisizione totale del cartellino, più semplice che le offerte del Cagliari tendano verso una comproprietà o un prestito con diritto di riscatto.

Ad ogni modo la volontà di Acquafresca è quella di tornare al Cagliari, la squadra con cui si è affermato in serie A e con cui spera di rilanciarsi dopo una stagione deludente divisa tra Atalanta e Genoa. Paolo Fabbri, il procuratore del giocatore, non parla, aumentando l’alone di segreto intorno alla trattativa, ma a confermare le preferenze di Acquafresca ci pensano sia Marroccu che Capozucca. “Alla fine se il giocatore vuole il Cagliari…”, il ds del Genoa si interrompe, ma l’epilogo della frase e di tutta la vicenda sembra ormai scontato.

[Gabriele Lippi – Fonte: www.tuttocagliari.net]