Cagliari – Sassuolo 1-0: gol decisivo di Deiola

766

Cagliari Sassuolo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cagliari – Sassuolo del 16 aprile 2022 in diretta: importantissima vittoria della squadra di Mazzarri in ottica salvezza grazie a un gol realizzato sulla fine del primo tempo

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: CAGLIARI - SASSUOLO 1-0

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi lve. Buon proseguimento di giornata e Buona Pasqua a tutti!

SECONDO TEMPO

51' finisce qui! Importantissima vittoria del Cagliari in chiave salveza. Decide un gol realizzato da Deiola alla fine del primo tempo

49' conclusione di Djuricic! Palla alta sopra la traversa!

45' errore difensivo di Lovato, mezza rovesciata di Raspadori che viene bloccata in tuffo da Cragno!

44' brutto scontro tra Rog e Djuricic che restano a terra entrambi.

43' sei minuti di recupero

42' nel Cagliari dentro Zappa al posto di Bellanova e Pereiro al posto di Joao Pedro

39' giocata di straordinaria di Rog che però non é altrettanto fortunato in fase conclusiva

36' doppio cambio nel Sassuolo: dentro Matheus Henrique al posto di Scamacca e Djuricic al posto di Frattesi

31' Rog approfitta di una ribattuta della difesa neroverde, controlla la palla e prova la conclusione! Palla sul fondo!

30' conclusione di Raspadori! Palla sul fondo

27' nel Cagliari dentro Baselli al posto di Grassi che lamenta un problema muscolare

23' doppio cambio anche nel Cagliari: dentro Pavoletti al posto di Keita Balde e Rog al posto di Deiola

21' doppio cambio nel Sassuolo: dentro Rogerio e Ceide per Kyriakopoulos e Defrel.

19' cross di Marin che si trasforma in un tiro che attraversa la porta difesa da Consigli! Palla sul fondo!

16' lancio lungo di Consigli per Scamacca che si scontra con Grassi

13' OCCASIONE SASSUOLO!  Tiro dal limite di Traorè il cui tiro viene ribattuto!

11' OCCASIONE CAGLIARI! verticalizzazione di Marin per joao Pedro  ma Consigli riesce a chiudere su di lui!

7' cross di Frattesi per Scamacca,  anticipo di testa di Carboni.

4' intervento falloso di Traoré ai danni di Bellanova

2' conclusione di sinistro di Traore con palla che termina sul fondo!

1' comincia la ripresa, senza cambi

PRIMO TEMPO

49' finisce qui il primo tempo con il Cagliari protagonista e in vantaggio grazie a un gol di Deiola

48' gioco fermo perché Bellanova si é infortunato a una gamba

47' punizione da buona posizione per il Sassuolo. La batte Raspadori sul secondo palo ma Tressoldi non arriva in tempo

46' Raddoppia il Cagliari con Joao Pedro ma il gol viene annulato in quanto ravvisata una posizione di fuorigioco

43' saranno tre i minuti di recupero

41' VANTAGGIO CAGLIARI! cross di Marin che di sinistro mette la palla sul secondo palo, sbuca Deiola alle spalle di Tressoldi e sblocca il risultato!

38' cross teso di Dalbert per Joao Pedro che perà si fa anticipare da Consigli.

36' Keita Balde trova lo spazio per calciare! conclusione centrale! Nessun problema per Consigli

33' grande uscita di Cragno che esce sulla trequarti ad anticipare Traorè lanciato verso la porta! Applausi del pubblico

29' punizione da buona posizione per il Cagliari, che si conclude però in un nulla di fatto

25' cartellino giallo per Tressoldi per un fallo

24' cross di Joao Pedro per Bellanova, che viene anticipato da Ferrari. Sul corner successivo colpo di testa di Keita ma Consigli blocca la palla senza problemi.

22' inserimento in area di Joao Pedro che al momento del tiro viene però fermato da Maxime Lopez

20' nel Sassuolo dentro Tressoldi al posto dell'infortunato Toljan

17' Toljan cade male che si infortuna alla spalla. Gioco fermo

16' calcio d'angolo conquistato con prepotenza da Marin. Sugli sviluppi il tiro di Deiola rimbalza davanti a Consigli, bravo a bloccarlo

15' ripartenza del Cagliari ma il colpo di testa di Kyriakoupulos anticipa Keita Balde

13' Traoré mette la palla in mezzo per Raspadori, che però viene anticipato in corner da Lovato. Sugli sviluppi del calcio d'angolo il tocco di Raspadori finisce sul fondo

10' Bella azione personale di Traoré che però sbaglia il passaggio conclusivo per Scamacca

8'  Bellanova sulla destra mette la palla in mezzo ma Consigli intercetta il cross 

5' ALTRA OCCASIONE PER IL CAGLIARI" Bellanova mette la palla in mezzo, Joao Pedro prova la girata ma non inquadra lo specchio della porta!

3' OCCASIONE CAGLIARI! Conclusione di Marin dal limite dell'area! Consigli respinge la palla! E Keita Balde a due passi dalla porta si fa trovare impreparato a deviarla in rete!

1' Cagliari subito offensiva ma la prima aione viene interrotta da un retropassaggio di testa di Ferrari al portiere

1' partiti! primo pallone battuto dal Cagliari

squadre in campo

Un cordiale buongiorno a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Cagliari - Sassuolo

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Bellanova (dal 42' st Zappa), Deiola (dal 23' st Rog), Marin, Grassi (dal 27' st Baselli), Dalbert; Joao Pedro (dal 42' st Pereiro), Keita Balde (dal 23' st Pavoletti). A disposizione: Aresti, Radunovic, Ceppitelli, Goldaniga, Walukiewicz, Lykogiannis, Ceter. Allenatore: Walter Mazzarri.

SASSUOLO: Consigli; Toljan (dal 20' Tressoldi), Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos (dal 21' st Rogerio); Frattesi (dal 36' st Djuricic), Lopez; Defrel (dal 21' Ceide), Raspadori, Traore; Scamacca (dal 36' st Matheus Henrique). A disposizione: Pegolo, Satalino, Ruan, Peluso, Ayhan, Ciervo, Magnanelli, Oddei. Allenatore: Dionisi.

Reti: al 41' Deiola

Ammonizioni:Tressoldi, Traoré, Lovato

Recupero: 3' nel primo tempo e 6' nella ripresa

 

I convocati del Sassuolo

Portieri: 24 Giacomo Satalino, 47 Andrea Consigli, 56 Gianluca Pegolo.
Difensori: 5 Kaan Ayhan, 6 Rogerio, 13 Federico Peluso, 21 Vlad Chiriches, 22 Jeremy Toljan, 31 Gian Marco Ferrari, 44 Ruan Tressoldi, 77 Giorgos Kyriakopoulos.
Centrocampisti: 4 Francesco Magnanelli, 8 Maxime Lopez, 10 Filip Djuricic, 16 Davide Frattesi, 23 Hamed Traore, 97 Matheus Henrique.
Attaccanti: 7 Brian Oddei, 11 Riccardo Ciervo, 15 Emil Ceide, 18 Giacomo Raspadori, 91 Gianluca Scamacca, 92 Gregoire Defrel.

Le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia

Penso sempre partita dopo partita, contro il Sassuolo non dovremo commettere gli errori delle uscite precedenti. Dobbiamo essere propositivi e avere la testa giusta perché affrontiamo una squadra che gioca bene a calcio, sarà importante saper leggere i momenti della gara. Ho parlato tanto con i ragazzi in settimana e sono convinto faranno una prestazione gagliarda per raggiungere l’obiettivo che tutti vogliamo. Domani avremo bisogno dell’apporto di tutti: gli undici che iniziano più i quattro o cinque che entreranno a partita in corso. I giocatori sanno già che ci saranno staffette in tutti i ruoli per avere una squadra che va a mille per tutti i novantacinque minuti, consapevoli che fino all’ultimo il risultato può essere stravolto. Il Sassuolo ha giocatori di qualità in tutti i reparti, per noi è importante mantenere gli equilibri, subire poco e fare un gol in più dell’avversario. In passato ci è capitato di aver dominato per novanta minuti e poi di essere stati puniti da un unico e isolato episodio, penso per esempio alle sfide con Salernitana o Venezia. Gli incontri possono essere condizionati da numerose variabili e a noi spesso le cose non sono girate per il verso giusto: sono sicuro meritassimo più punti nel girone d’andata. Il passato però purtroppo non si può cambiare, il futuro invece lo decidiamo noi: lotteremo per restare in questa categoria. Il rientro di Rog ci permette di aumentare la qualità offensiva in mediana e di avere un giocatore che può ricoprire più ruoli a centrocampo. Joao Pedro è tornato al gol e le ultime due reti sono state di pregevole fattura, anche se sono sicuro le avrebbe volentieri scambiate con dei punti in classifica. Bellanova proverà a recuperare ma se non dovesse farcela verrà sostituito alla grande: per noi ora conta solo il Cagliari. È prevista una grande affluenza di pubblico e spero che questo possa aiutarci, dovremo essere bravi a portare la gente dalla nostra parte e lottare tutti insieme per vincere e raggiungere l’obiettivo quanto prima”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Chiffi,  coadiuvato dagli assistenti Giallatini e Preti; quarto uomo ufficiale Santoro. Al Var ci sarà Valeri mentre assistente al Var sarà Bindoni.

La presentazione del match

Una sfida importantissima in chiave salvezza per i padroni di casa mentre gli ospiti non hanno più nulla da chiedere alla stagione. I rossoblù hanno perso le ultime cinque partite, ultima delle quali quella sabato scorso in casa contro la Juventus; sono quartultimi, a quota 25 con un cammino di cinque partite vinte, dieci pareggiate e diciassette perse, e con ventinove gol fatti e sessanta subiti. I neroverdi vengono dalla vittoria casalinga per 2-1 contro l’Atalanta e sono noni in classifica, con 46 punti, frutto di dodici vittorie, dieci pareggi e dieci sconfitte con cinquantotto gol fatti e cinquantadue subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte, pareggiato una e perso una, siglando tredici reti e subendone sette. Sono ottantuno i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di dodici vittorie per il Cagliari, ventisei pareggi e quarantatré affermazioni per la Juventus. All’andata, lo scorso 21 novembre, finì 2-2. Le due squadre si sono incrociate anche a gennaio negli ottavi  di finale di Coppa Italia quando ad avere la meglio fu il Sassuolo.

QUI CAGLIARI – Mazzarri  dovrà rinunciare agli infortunati Baselli, Nandez, Strootman e Goldaniga mentre dovrà valutare le condizioni di Ceppitelli e Bellanova. Probabile il consueto modulo 3-5-2, con Cragno tra i pali e con Altare, Lovato e Carboni a formare il blocco difensivo. In cabina di regia Marin con Deiola e Grassi; sulle corsie BZappa e Dalbert. Davanti Pavoletti e Joao Pedro.

QUI SASSUOLO –  Dionisi dovrà rinunciare al lungodegente Obiang e a Muldue, fermato dal Giudice Sportivo ma dovrà valutare anche le condizioni di Matheus Henrique e Harroui; ritrova, invece, Frattesi che ha scontato la giornata di squalifica. Probabile modulo 4-2-3-1 con Consigli tra i pali e con Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogeria in posizione arretrata. In mediana Lopez e Matheus Henrique. Sulla trequarti Defrel, Raspadori e Traoré, di supporto all’unica punta Scamacca.

Le probabili formazioni di Cagliari – Sassuolo

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Altare, Lovato, Carboni; Zappa, Deiola, Marin, Grassi, Dalbert; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Walter Mazzarri.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Maxime Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca. Allenatore: Dionisi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Cagliari – Sassuolo, lunch match della trentatreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre).; gli abbonati Sky potranno seguirla anche su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.