Calcio in tv: Argentina – Arabia Saudita e le altre sfide dei Mondiali

39

calcio in tv martedì

Il 22 novembre 2022 le gare dei Mondiali del Qatar saranno trasmesse in diretta e in esclusiva sulle reti Rai

Al centro della programmazione sul calcio in TV di martedì 22 novembre ci sono i Mondiali del Qatar 2022. La fase a gironi entra nel vivo. Si comincia alle 11 con Argentina – Arabia Saudita. L’Argentina é la favorita per la conquista del primo posto nel raggruppamento e tra le candidate alla vittoria finale. La selezione di Scaloni, fresca vincitrice della Coppa America e imbattuta da trentacinque partite, vuole conquistare quel titolo iridato sfuggitole nel 2014 a causa del gol ai supplementari di Mario Götze e archiviare l’eliminazione agli ottavi di finale del 2018 per mano della Francia. Ha già vinto la Coppa nel Mondo nel 1978 in casa e nel 1986 in Messico. Occupa attualmente la quarta posizione della graduatoria mondiale della FIFA. L’Arabia Saudita di Hervé Renard, sulla carta, dovrebbe essere il fanalino di coda del torneo: é alla sua sesta partecipazione alla competizione iridata, dovrà riscattare il deludente Mondiale di Russia e l’eliminazione dalla Coppa d’Asia dell’anno successivo di fronte al Giappone. Occupa il cinquantunesimo posto della classifica mondiale FIFA.

Si prosegue alle 14 con  Danimarca – Tunisia. La Danimarca di Hjulmand potrebbe addirittura rivelarsi l’outsider  del torneo perché, in quanto a talento in campo, il gruppo può certamente dire la sua. L’uomo di punta é Christian Eriksen, che torna a giocare una grande competizione internazionale con la nazionale dopo l’arresto cardiaco dell’ultimo Europeo; ma in rosa ci sono anche il portiere Schmeichel, Kjaer del Milan, Maehle dell’Atalanta,  l’ex Udinese Strygen Larsen, l’ex Sampdoria Damsgaard e l’ex Bologna Skov Olsen. Occupa il nono posto della classifica mondiale FIFA. La Tunisia é la Nazionale che ha vinto il mini girone nel primo turno di qualificazione dell’Africa e il doppio spareggio con il Mali; il suo obiettivo é quello di provare a conquistare un posto agli ottavi finale, anche se, sulla carta, pare molto difficile. Occupa la trentaseiesima posizione nella classifica mondiale FIFA.

Alle 18 tocca a Messico – Polonia. La Polonia del nuovo CT Czeslaw Michniewicz, subentrato, al dimissionario Paulo Sousa, é chiamata a riscattare le occasioni in cui ha deluso le aspettativa: basti pensare al quarto posto di quattro anni fa in un girone di cui facevano parte squadre, sulla carta, da battere a tutti i costi quali Colombia, Giappone e Senegal. Si é qualificata vincendo  i Playoff contro la Svezia per 2-0 con le reti di Lewandowski e Zielinski, dopo aver raggiunto la finale per via dell’esclusione della Russia. Occupa la ventunesima posizione nella classifica mondiale FIFA. Fermo restante che l’Argentina é la super favorita per vincere il girone, a contendersi un posto con la Polonia dovrebbe esserci il Messico del Tata Martino, alla sua settima partecipazione ad un Mondiale. Nel 2018, in Russia, é arrivato secondo nel Girone F alle spalle della Svezia, eliminando la Germania.

Per finire, in serata, si disputa Francia – Australia. La Francia é la favorita non solo per la conquista del primo posto nel raggruppamento ma anche per la vittoria del Mondiale. Campioni del Mondo in carica, i transalpini vogliono bissare il successo di Russia 2018: obiettivo, quello di trionfare in due edizioni consecutive, che finora é riuscito soltanto a Italia (1934 e 1938) e Brasile (1958 e 1962). La Nazionale di Didier Deschamps ha in rosa il Pallone d’oro, Karim Benzema, ma anche Mbappé, Giroud, Griezmann, Dembelé, Theo Hernandez: insomma gli uomini che potrebbero portarla ad alzare in alto la Coppa non mancano di certo. Potrebbe lottare per il secondo posto l’Australia di Arnold, orfana del romanista Cristian Volpato, che ha rifiutato la convocazione sperando di poter giocare i Mondiali del 2026 con la maglia dell’Italia. In rosa ci sono, però, Hrustic del Verona e Karacic del Brescia.

Calcio in tv oggi 22 novembre 2022: dove vedere le partite in diretta tv e streaming

11.00

Argentina-Arabia Saudita (Mondiali) – RAI 2

12.30

Zhejiang-Shanghai Port (Chinese Super League) – ONEFOOTBALL

14.00

Danimarca-Tunisia (Mondiali) – RAI 2

17.00

Messico-Polonia (Mondiali) – RAI 2

20.00

Francia-Australia (Mondiali) – RAI 1

Per gli incontri trasmessi in diretta da DAZN va detto che la app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale