Campionati di Calcio Femminile e Coppe 2021/2022: ecco cosa sapere

44

logo calcio femminileMILANO – Il 29 agosto nasce la nuova stagione del calcio femminile. E’ questa la data scelta dalla Divisione Calcio Femminile per l’inizio del campionato di Serie A 2021-22. Sarà un campionato a 12 squadre, con la Juventus che si è aggiudicata il titolo di campione d’Italia nelle ultime quattro stagioni: le prime due classificate guadagneranno l’accesso alla Champions League, mentre retrocederanno in Serie B le ultime tre, in vista del primo campionato femminile professionistico che sarà composto da dieci squadre, così come stabilito dal Consiglio Federale. Nel periodo compreso tra il 28 agosto e il 12 settembre, le gare saranno disputate in orario preserale o serale.

Serie B

Il campionato di Serie B, invece, inizierà il 12 settembre e sarà composto da 14 squadre. Sempre in previsione del passaggio a dieci squadre della categoria superiore dalla stagione 2022-23, acquisirà il diritto a giocare in Serie A soltanto la prima classificata, mentre le ultime tre retrocederanno in Serie C. Le gare si disputeranno la domenica alle ore 15, secondo il calendario pubblicato con apposito Comunicato Ufficiale. Nel periodo compreso tra sabato 23 ottobre 2021 e domenica 27 marzo 2022 l’orario delle gare sarà anticipato alle ore 14,30.

Coppa Italia

Alla Coppa Italia 2021-22 sono iscritte d’ufficio d’ufficio le 26 società che compongono gli organici di Serie A e Serie B. Partecipano alla fase a gironi 24 società. Prima di questa fase avrà luogo un turno preliminare, in cui le ultime quattro società della graduatoria si affronteranno in un turno a eliminazione diretta, in gare di andata e ritorno, e se ne qualificheranno due per la fase a gironi. Si qualificheranno ai quarti di finale le vincenti degli otto gironi. Poi quarti e semifinali con gare di andata e ritorno e finale in gara unica.

Supercoppa italiana

Confermata la formula della Supercoppa italiana rispetto all’edizione 2020-2021. Parteciperanno la Juventus e il Milan, rispettivamente prima e seconda nell’ultimo campionato, la Roma come squadra vincitrice dell’ultima Coppa Italia e il Sassuolo, che ha chiuso il campionato al terzo posto e che subentra in quanto il Milan – finalista dell’ultima Coppa Italia – ha acquisito il diritto a disputare il trofeo tramite il secondo posto in campionato. Nelle semifinali, in caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, si andrà direttamente ai tiri di rigore. Nella finale, invece, saranno previsti due tempi supplementari da 15′ ciascuno. Le date della Coppa Italia e della Supercoppa saranno oggetto di successivo comunicato ufficiale.

Campionato Primavera

Saranno 26 le squadre che parteciperanno al campionato Primavera 2021-22 al via domenica 26 settembre. Il campionato, che vedrà al via i 12 club di Serie A e i 14 di Serie B, si articola in tre fasi successive: gironi (due da 13 squadre ciascuno), quarti di finale (gare di andata e ritorno) e Final Four (con semifinali e finale per il primo e secondo posto in gara unica). Dalla stagione 2022-23, il campionato Primavera sarà strutturato con un campionato Primavera 1 e un campionato Primavera 2. Al termine del Campionato Primavera 2021-2022, le prime quattro classificate di ciascun girone eliminatorio, per un totale di 8 squadre, saranno ammesse direttamente al campionato Primavera 1 della stagione sportiva 2022-2023. Le altre quattro squadre che completeranno l’organico del campionato Primavera 1 saranno quelle meglio posizionate nel ranking sportivo degli ultimi quattro anni (2018-19, 2019-20, 2020-21, 2021-22) tra quelle non eventualmente già ammesse in base alla classifica finale dei gironi eliminatori 2021-22.

La Divisione Calcio Femminile ha reso noti anche i criteri per l’eventuale integrazione degli organici dei campionati di Serie A e Serie B.

Articoli correlati