Catania, ecco com’è adesso. Come lo vorreste?

253 0

A poco più di un mese all’inizio del campionato il Catania si ritrova con una rosa molto simile all’anno precedente. Ma per fare il salto di qualità cosa e dove bisognerebbe operare? Analizziamo l’organico attuale (con la sicurezza di restare in %) :

4 PORTIERI: Andujar ( resta al 65%) – Campagnolo (65%) – Kosicky (50%) – Terracciano (resta solo come terzo portiere)

7,5 DIFENSORI: Potenza (75%) – Alvarez (99%) – Spolli (99%) – Bellusci (70%) – Silvestre (non resterà, verso Palermo) – Augustyn (70%) – Capuano (99%) – Marchese (60%).

9 CENTROCAMPISTI: Biagianti (capitano stagione che verrà) – Moretti (99%) – Lodi (99%) – Ledesma (99%) – Sciacca (65% forse in prestito) – Martinho (vedi Sciacca) – Llama ( 99% stagione decisiva per lui) – Keko (appena arrivato dovrebbe restare) – Ricchiuti (60% il centrocampo è folto e con l’arrivo di Lanzafame ancor di più) – Izco (99%, pupillo di Montella), Gomez (90% il vero numero 10 in campo) – Barrientos (80% stagione da o la va o la spacca).

2 ATTACCANTI: Catellani (99% piace a Montella) – Maxi Lopez (95% fulcro d’attacco), molto probabilmente arriverà una seconda punta come Catellani, cioè Lanzafame, ed un suo omologo, leggi Pozzi o Gonzalez.

Per la questione portieri dipenderà dai partenti, dei quattro nomi 1-2 andranno via sicuramente, bisognerà attendere sviluppi.

Pur senza Terlizzi la difesa titolare resta momentaneamente invariata, ma con la partenza di Silvestre dovrebbe sbloccarsi il mercato e non solo per fondo dello schieramento: si sono fatti i nomi di Contini (31 anni) e di qualche argentino.

Il centrocampo sembra già competitivo anche se si continuano a fare i nomi di Almiron e di Alvarez del Bari (che potrebbe essere impiegato anche come terzino). Altri nomi momentaneamente non se ne sono fatti ma non crediamo ce sia il bisogno: solo in caso di 2-3 partenze (Sciacca, Martinho, Ricchiuti) si potrebbe arrivare all’acquisto di un centrocampista di valore.

Capitolo Attaccanti, il solo Maxi Lopez è capace di fare la prima punta, per supportarlo potrebbero andar bene Catellani e Lanzafame (quasi certo il suo arrivo) che potrebbe essere utilizzato come sostituto di Bergessio in un ruolo in cui Bergessio veniva adattato ma anche a Lanzafame dovrebbe venir naturale. Anche per questo reparto arriverà sicuramente almeno una prima punta, ma il nome sarà improvviso e anche inaspettato, Gonzalez?

Momentaneamente il Catania scenderebbe così in campo con un 4-3-3.

Portiere: Andujar (Campagnolo).

Difesa: Alvarez (Potenza o E.Alvarez) – Mister X (Bellusci) – Spolli (Augustyn o forse Contini) – Capuano (Marchese) – Ancora un’incognita.

Centrocampo: Biagianti (Moretti) – Lodi (Sciacca) – Ledesma (Ricchiuti o Mister X). – Reparto completo.

Mezze punte dietro l’unica punta: Gomez l’unico sicuro del posto e poi una sfilza di nomi che settimana dopo settimana dovranno battagliare per la maglia da titolare: Barrientos – Llama – Catellani – Martinho e Ricchiuti. Con Keko alternativa da mettere in considerazione, ricordando la clausola rescissoria data dalla società a 20 milioni. – Stracolmo.

Attaccante: Lopez è l’unica prima punta di ruolo, l’unico che potrebbe sostituirlo potrebbe essere Lanzafame, in attesa di un’alternativa al biondo argentino. – Reparto da completare.

[Vitt0rio Calì – Fonte: www.mondocatania.com]