Cesena-Avellino 3-1: cronaca e risultato in tempo reale

Cesena-Avellino: probabili formazioni, cronaca e risultato in tempo realeTabellino di Cesena-Avellino. 3-1 il risultato finale. Doppietta di Cacia. Per gli irpini due pali, una espulsione e un rigore fallito

Finisce 3-1 la sfida tra Cesena-Avellino. Padroni di casa vincenti e convincenti. Ospiti che hanno dimostrato ancora una volta che fuori casa devono deve cambiare direzione.

Passano pochi secondi di gioco e Cacia spiazza Lezzerini. L’attaccante riparte dall’Avellino, squadra contro la quale aveva segnato l’ultimo gol dove aveva segnato il suo ultimo gol. Al 19′ pt gli irpini hanno l’occasione per pareggiare. Fallo di Cascione in area e l’arbitro Baroni decreta il calcio di rigore. Lo batte Ardemagni ma Fulignati respinge in più riprese. Al 26’pt arriva il raddoppio del Cesena grazie a Sbrissa. Punizione al limite dell’area, rinvio in area di un difensore, la palla capita sui piedi di Sbrissa che non perdona. Il primo tempo scivola senza grosse occasioni da entrambe le parti e termina con il vantaggio per 2-0 del Cesena.

A inizio ripresa ancora un gol di Cacia, che porta il risultato su 3-1. Quattro minuti dopo Cataldo accorcia le distanze su rigore. Ma due pali e l’inferiorità numerica a seguito dell’espulsione di Suagher per doppia ammonizione impediscono agli irpini di tentare di agguantare il pareggio.

Cesena-Avellino 3-1, il tabellino

Cesena (3-5-2): Fulignati; Perticone, Rigione, Scognamiglio; Fazzi, Sbrissa (dal 26’st Schiavone), Laribi, Di Noia (dal 33′ Kupisz), Mordini; Jallow, Cacia (dal 31’st Gliozzi). A disposizione: Agliardi, Melgrati, Eguelfi, Setola, Cascione, Schiavone, Kupisz, Moncini, Panico, Maleh, Farabegoli, Gliozzi. Allenatore: Camplone.

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Laverone, Suagher, Marchizza, Falasco; Molina, D’Angelo (dal 13’st Moretti), Di Tacchio, Bidaoui (dal 1’st Castaldo); Morosini (dal 19’st Kresic); Ardemagni. A disposizione: Radu, Iuliano, Kresic, Pecorini, Nagwa, Moretti, Paghera, Lasik, Asencio, Castaldo, Camarà. Allenatore: Novellino.

Reti: 1’pt e 5′ st Cacia; 27’pt Sbrissa; 9’st Castaldo (rig)

Ammonizioni: Cascione, Sbrissa, Laribi

Espulsioni: Suagher

Recupero: nessun minuto nel primo tempo e 3′ nel secondo tempo

CESENA – Venerdì 15 settembre alle ore 21 andrà in scena Cesena-Avellino, secondo anticipo della quarta giornata di Serie B. Quello del Manuzzi si presenta già come crocevia importante per le ambizioni delle due squadre. Le compagini, infatti, hanno iniziato il campionato in maniera nettamente diversa: i padroni di casa, dopo aver perso all’esordio contro il Bari, hanno pareggiato in casa col Venezia e perso a Terni, un’altra sconfitta potrebbe far saltare la panchina di Camplone. Sei punti in classifica, invece, per gli Irpini che hanno vinto in casa contro Brescia e Foggia perdendo a Cremona. Una sfida carica di tensione, dunque, quella che ci aspetta al Manuzzi.

Cesena-Avellino: probabili formazioni, cronaca e risultato in tempo reale

QUI CESENA

Camplone sembra essere intenzionato a cambiare rispetto alla sfida persa 1-0 in quel di Terni. Lo schema sarà il solito con il 3-5-2 per i Romagnoli: Fulignati in porta, terzetto difensivo formato da Perticone, Rigione e Socgnamiglio. A centrocampo Laribi in cabina di regia con Fazzi e Di Noia mezze ali mentre sulle fasce agiranno Vita ed Eguelfi. Attacco completamente diverso con Cacia e Panico.

QUI AVELLINO

Novellino, invece, potrebbe confermare in blocco la formazione che ha demolito il Foggia 5-1 la scorsa giornata. 4-4-1-1 con Lezzerini tra i pali, in difesa spazio a Laverone e Falasco sulle fasce con Suagher e Migliorini centrali. A centrocampo Molina e Bidaoui esterni con D’Angelo e Di Tacchio in cabina di regia mentre in attacco Morosini agirà alle spalle di Ardemagni.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

CESENA (3-5-2): Fulignati; Perticone, Rigione, Scognamiglio, Vita, Fazzi, Laribi, Di Noia, Eguelfi, Cacia, Panico. Allenatore: Camplone

AVELLINO (4-4-1-1): Lezzerini; Laverone, Suagher, Migliorini, Falssco, Molina, Di Tacchio, D’Angelo, Bidaoui, Morosini, Ardemagni. Allenatore: Novellino

Arbitro: Baroni

Guardalinee: Chiocchi e Vecchi

Quarto uomo: De Remigis

Stadio: Dino Manuzzi di Cesena