Champion’s League 2012/2013: sguardo al futuro tabellone

Il quadro della prossima Champions League è quasi completo e per l’Udinese la certezza di giocare il 21 o 22 agosto l’andata del playoff. Chi sono gli avversari?

Già qualificati Tottenham, Malaga, Lille e Borussia Monchengladbach. Queste quattro squadre, in virtù della posizione nel ranking della propria nazione (Inghilterra, Spagna, Francia e Germania) esordiranno anch’esse come l’Udinese il 21 e 22 agosto.

A far compagnia alle 5 squadre usciranno le vincitrici dei playoff fra altre 10 squadre, che si affronteranno il 31 luglio/1° agosto e 7/8 agosto. Di queste 10 sette sono già note: Sporting Braga (Portogallo), Spartak Mosca (Russia), Dinamo Kiev (Ucraina), Feyenoord (Olanda), Fenerbahçe (Turchia), Motherwell (Scozia), Bruges (Belgio). Ad esse si aggiungeranno le seconde in classifica di Romania, Grecia e Danimarca.

Nel campionato rumeno mancano ancora 2 partite che verranno giocate fra giovedì e domenica. A oggi lo scenario vede il Cluj primo con 67 punti, seguito dal Vaslui a 64 e dallo Steaua a 62. Speranze per acciuffare il secondo posto anche per Dinamo Bucarest (59) e Rapid Bucarest (58).

In Grecia, già laureatosi campione l’Olympiakos, è in corso un minitorneo fra le migliori piazzate del campionato, per stabilire chi andrà ai preliminari: anche qui mancano due turni che si disputeranno fra oggi e domenica. Al momento è tutto molto incerto, col Panathinaikos che sarebbe virtualmente ai preliminari con 8 punti, anche se il Paok Salonicco gli è attaccato a un punto di distanza. Speranze anche per AEK Atene (6 punti) e Atromitos (5).

Per finire, in Danimarca. Il paese scandinavo sarà l’ultimo a rendere nota la classifica poiché la stagione si chiuderà mercoledì 23 maggio. Mancano ancora due turni e la lotta per il primo e secondo posto è ristretta a due squadre: Copenaghen, primo a 63 punti, e Nordsjælland, secondo a 62. Le ultime due partite sanciranno il campione di Danimarca e chi delle due andrà di conseguenza direttamente alla fase a gironi e chi dovrà passare attraverso le forche caudine degli spareggi.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]