Champion’s League, Milan-Atletico Madrid: il probabile undici rossonero

86

logo-milanKakà ha recuperato dall’infortunio alla caviglia destra e partirà da titolare in Milan-Atletico Madrid, andata degli Ottavi di Finale di Champions League in programma questa sera a San Siro. Negli ultimi giorni, dopo la leggera distorsione alla caviglia patita in casa con il Bologna, era in dubbio la presenza del brasiliano contro i Colchoneros, ma la condizione mostrata ieri nell’allenamento di rifinitura ha convinto tutti: Ricky dovrebbe partire dal 1′ da trequartista centrale, affiancato sugli esterni da Taarabt e da Poli, all’esordio nel (quasi) inedito ruolo di esterno alto a destra.

Per il resto, Clarence Seedorf ha solo un piccolo dubbio in difesa. Cristian Zapata, infortunato, non è stato neanche convocato per la gara con l’Atletico e sarà sostituito da uno tra Bonera e Mexes: il bresciano, in vantaggio sul compagno di reparto, dovrebbe affiancare Rami. Sugli esterni della retroguardia, spazio ancora a De Sciglio ed Emanuelson: Ignazio Abate si accomoderà di nuovo in panchina per una scelta puramente tecnica. Christian Abbiati, come di consueto, difenderà i pali della porta del Milan.

In mediana, invece, spazio alla coppia obbligata formata da Michael Essien e Nigel de Jong: questa sera, sarà questo duo tutto muscoli a sfidare Gabi e Mario Suarez nel cuore del centrocampo di San Siro. In attacco, Seedorf punterà ancora su Mario Balotelli: il numero 45 rossonero sarà sostenuto dal già citato tridente di trequartisti formato da Poli, Kakà e Taarabt. Pazzini, ad ogni modo, potrà essere una carta importante da giocare a partita in corso.

Ecco dunque il probabile undici rossonero di Milan-Atletico Madrid, match valido per l’andata degli Ottavi di Finale di Champions League:

MILAN (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Rami, Bonera, Emanuelson; Essien, de Jong; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli.

[Nicolò Esposito – Fonte: www.ilveromilanista.it]

Articoli correlati