Chelsea-Juve, Buffon raggiunge le 400 presenze. Di Matteo: “Saremo aggressivi”

Metti i campioni d’Europa che, per il tuo ritorno in Champions League, ti aspettano a casa loro con il coltello tra i denti. Metti una squadra che, nel campionato di Serie A, è partita alla grande, con tre vittorie su tre partite giocate, e vuole iniziare con il piede giusto anche la nuova avventura in Europa. Shakera il tutto e avrai Chelsea-Juve, che domani sera allo Stamford Bridge promette spettacolo. Il tecnico dei blues, Roberto Di Matteo, preannuncia una squadra ambiziosa: “Quando giochi per un grande club come il Chelsea, vuoi sempre vincere. L’obiettivo è sempre lo stesso: pensare partita dopo partita e qualificarsi agli ottavi. Mi aspetto una Juve che cercherà di imporre il proprio gioco. Noi dovremo essere bravi ad aggredirla, anche perchè giochiamo in casa”.

Sul fronte bianconero c’è da segnalare innanzitutto una chicca: Gigi Buffon, proprio con la partita contro il Chelsea, raggiungerà le 400 presenze con la maglia della Juventus. C’è ottimismo a Torino, forti del buon momento che la formazione di Conte-Carrera sta attraversando. In Champions c’è un solo precedente tra Chelsea e Juventus, e risale alla stagione 2008-09. In quell’occasione le due compagini si affrontarono agli ottavi di finale. All’epoca, l’allenatore dei londinesi era Guus Hiddink, mentre le zebre erano guidate da Claudio Ranieri. Di quell’organico rimane oggi ben poco: gli unici 3 superstiti sono infatti Buffon, Chiellini e Marchisio. L’andata si giocò proprio a Londra e finì 1-0 per i padroni di casa, con goal di Drogba all’11’. La speranza è che questa volta le cose possano andare un pò meglio.

[a cura di Massimo Giuliano]