Chievo-Atalanta 1-1, il tabellino. Al gol di Bastien risponde Gomez

297

Chievo-Atalanta: risultato e tabellino in tempo reale

Tabellino di Chievo-Atalanta, 1-1 il risultato finale, Apre le marcature Bastien, al 7’s.t. Pareggia Gomez, al 39′ s.t., su calcio di rigore.

Verona – E’ terminato in parità il match delle 18.00, di Verona, tra Chievo e Atalanta. E’ stata una gara vibrante, accesa e con le due squadre che hanno giocato a viso aperto. Grande protagonista della sfida è stato il Var che è entrato in scena ben tre volte: la prima al 5′ negando un penalty all’Atalanta assegnato dall’arbitro. Al 30′ annullando una rete all’Atalanta. E nel finale del match assegnando un rigore all’Atalanta trasformato da Gomez. Il Chievo, passato in vantaggio con un gran tiro di Bastien, è stato raggiunto dalla squadra di Gasperini. E’ stato il primo pareggio della stagione per entrambe. Il Chievo, dopo due sconfitte, riesce a muovere la classifica. L’Atalanta ottiene un punto in rimonta dopo le fatiche di Europa League.

Chievo-Atalanta 1-1, il tabellino

ChievoVerona (3-4-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Cesar, Gobbi ( 8′ st. Gamberini); Bastien, Radovanovic, Hetemaj (29’st Depaoli); Castro; Birsa (23′ st Pucciarelli), Inglese. A disposizione:Seculin, Jaroszynski, Dainelli, Rigoni, Garritano, Stepinski, Gaudino, Leris, Bani, Pellissier Allenatore: Maran

Atalanta (3-4-3): Gollini; Palomino, Caldara, Masiello; Hatoboer, Freuler (22′ st Cristante), de Roon, Castagne (29′ st Orsolini); Kurtic, Petagna (7’st Gomez), Ilicic. A disposizione: Berisha, Rossi, Toloi, Vido, Mancini, Haas, Melegoni, Bastoni Allenatore: Gasperini

Reti: al 7′ st  Bastien; al 39′ st rig. Gomez

Ammonizioni:Cesar; Bastien

Recuperi: 2′ nel primo tempo  e 4′ nel secondo tempo

VERONA –  Chievo e Atalanta, entrambe appaiate a quota tre punti in classifica, si sfidano nella quarta giornata di campionato allo stadio Bentegodi di Verona. I Clivensi, sono reduci dalla sconfitta allo Stadium contro la Juventus mentre i giocatori di Gasperini sono chiamati a conquistare un’altra vittoria dopo aver battuto il Sassuolo. E dopo aver sconfitto in maniera netta e brillante l’Everton di Rooney in Europa League.
Si affrontano due squadre che, a vedere i numeri, hanno realizzato lo stesso numeri di gol: 3 per ambo le compagini. Le reti subite sono certamente troppe per le gare giocate: sei per  la squadra di Maran, cinque per quella di Gasperini. Il Chievo è partito bene con la vittoria all’esordio in casa sull’Udinese, per poi incappare in due sconfitte in casa contro la Lazio e a Torino con la Juventus. L’Atalanta ha ottenuto la prima vittoria stagionale nell’ultimo turno disputato contro il Sassuolo, essendo prima stata sconfitta da Roma e Napoli.
Un fattore che risulterà fondamentale nella gara di domenica sarà la condizione atletica dell’Atalanta reduce dalla bellissima vittoria di giovedì sera, a Reggio Emilia, contro l’Everton in Europa League. Le squadre come quella bergamasca non sono abituate al turno di Coppa, soprattutto quando si gioca di giovedi.
Giocare dopo quasi settantadue ore rappresenta un dubbio per la tenuta fisica, atletica, per una rosa che non è composta da due squadre e quindi ha un turnover ridotto al minimo. Ma certamente il morale della truppa bergamasca è a mille. La vittoria, come quella con l’Everton, rappresenta una iniezione di fiducia e di morale notevole.

Chievo-Atalanta: cronaca e risultato in tempo reale

Le probabili formazioni

QUI CHIEVO – Mister Maran dovrà rinunciare a Meggiorini e si porterà fino all’ultimo momento i dubbi in difesa con Gamberini e Dainelli titolari favoriti su Cesar. In attacco, in coppia con Inglese, Pucciarelli dovrebbe vincere il ballottaggio con Pellissier. Alle loro spalle Birsa.

QUI ATALANTA – Spinazzola ancora fuori. Out anche Gosens. Ilicic non sta benissimo a causa di un risentimento muscolare e dovrebbe partire dalla panchina. Probabile rientro tra i titolari di Petagna, Freulerer e Hateboer. Gasperini dovrebbe riproporre Caldara in difesa. In attacco Cornelius partirà dalla panchina.

Chievo Verona (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Pucciarelli. Allenatore: Maran

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Masiello, Caldara, Toloi; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Kurtic; Gomez, Petagna. Allenatore: Gasperin

Arbitro: Maurizio Mariani della sezione di Aprilia

Assistenti: Gori – Zappatore

Quarto Uomo: Baroni

Var: Pasqua

Avar: Ros

Stadio: Bentegodi di Verona

Articoli correlati