Chievo-Verona 3-2, il tabellino: cronaca e risultato finale

255

Chievo-Verona 3-2, il tabellino: cronaca e risultato finaleTabellino di Chievo-Verona. 3-2 il risultato finale. Doppietta per Inglese, gol per Verde, Pazzini e Pellissier. La cronaca della partita

VERONA – Il Chievo si aggiudica il derby contro il Verona. 3-2 il punteggio finale al termine di una sfida molto combattuta e con i ragazzi di Pecchia trasformati nella ripresa quando, in 10 uomini prima raggiungono il pari quindi rischiano di passare nuovamente in vantaggio. La gara si era aperta bene per il Verona bravo con Verde a sbloccarla dopo appena 6 minuti. Quindi ci pensa Inglese a ribaltare il match. Al 23′ sfrutta l’assist su punizione di Birsa colpendo di testa quindi alla mezz’ora realizza il rigore ingenuo causato da Zuculini. Il giocatore del Verona, graziato dal direttore di gioco, lascia il campo anticipatamente al 39′ per un intervento sul pallone ma un pò troppo irruento a centrocampo. In entrambi i casi c’è stato bisogno del VAR. Nel finale però l’ingresso di Pellissier da agli uomini di Maran la scossa per reagire e trovare la rete decisiva. Annullata una rete a Stepinski.

Chievo-Verona 3-2, il tabellino: cronaca e risultato finale

TABELLINO:

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Tomovic; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli (dal 17′ st Pellissier), Inglese (dal 35′ st Stepinski). A disposizione: Seculin, Confente, Saroszinski, Rigoni, Garritano, Cesar, De Paoli, Tomovic, Meggiorini, Bastien. Allenatore: Maran.

VERONA (4-3-3): Nicolas; Caceres, Souprayen, Caracciolo, Fares; Romulo, Zuculini B., Bessa; Cerci (dal 1′ st Buchel), Pazzini (dal 25′ st Kean), Verde (dal 32′ st Lee). A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Fossati, Zaccagni, Valoti, Kumbulla, Heurtaux, Felicioli. Allenatore: Pecchia.

Reti: al 6′ pt Verde, al 23′ pt Inglese, al 30′ pt Inglese (rigore), al 10′ st Pazzini (rigore), al 28′ st Pellissier

Ammonizioni: Zuculuni B., Hetemaj, Bessa, Gamberini

Espulso al 39′ pt Zuculini B.

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

La presentazione di Chievo-Verona

Le due compagini arrivano bene all’appuntamento più importante della città visto che la compagine di Maran è reduce dal buon pareggio di Sassuolo e in classifica occupa la nona posizione con dodici punti, frutto di tre vittorie, tre pareggi e tre sconfitte. Situazione un po’ diversa per la squadra allenata da Pecchia ma morale alto visto che, nell’ultima giornata, è arrivato il primo successo in campionato grazie all’1-0 sul Benevento. In classifica gli Scaligeri hanno sei punti frutto di una vittoria, tre pareggi e quattro sconfitte.

Quello di domenica sarà il diciassettesimo scontro tra le due squadre in tutte le categorie. Nei 16 incroci precedenti, le due squadre si trovano in perfetta parità con 6 vittorie per parte (3 in A e 3 in B) e 4 pareggi (2 in A e 2 in B), anche se l’Hellas vanta una leggera supremazia per i gol segnati: 20 contro 19 (in A, 11 contro 10). Arbitrerà il signor Abisso.

QUI CHIEVO – Pochi problemi di formazione per Maran che dovrebbe confermare buona parte dell’undici che ha impattato in quel di Sassuolo. Dunque solito 4-3-1-2 Sorrentino in porta, pacchetto difensivo composto da Dainelli e Gamberini centrali mentre sulle fasce Cacciatore e Gobbi con quest’ultimo in leggero vantaggio su Tomovic. A centrocampo Radovanovic in cabina di regia con Castro ed Hetemaj mezze ali mentre in attacco Birsa a supporto di Inglese e Pucciarelli.

QUI VERONA – Nessun problema neanche per Pecchia che in linea di massima confermerà l’undici di partenza visto lunedì o quasi. 4-3-3 con Nicolas in porta, reparto arretrato formato da Fares e Bearzotti sulle fasce, con quest’ultimo dentro in caso di forfait di Herteaux, mentre i centrali saranno Caceres e Caracciolo. A centrocampo Bruno Zuculino in cabina di regia con Bessa e Romulo mezze ali mentre in attacco Cerci, Pazzini e Verde.

LE PROBABILI FORMAZIONI 

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Pucciarelli. Allenatore: Maran

VERONA (4-3-3): Nicolas; Bearzotti, Caceres, Caracciolo, Fares; Romulo, B. Zuculini, Bessa; Cerci, Pazzini, Verde. Allenatore: Pecchia

Arbitro: Rosario Abisso

Guardalinee: Longo e Vivenzi

Quarto uomo: Ros

Var: Orsato

Assistente Var: Paganessi

Stadio: Marc’Antonio Bentegodi

Articoli correlati