Cile – Argentina 1-2: decide una rete di Lautaro Martinez

1341

Cile Argentina cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cile – Argentina di venerdì 28 gennaio 2022 in diretta: ospiti avanti dopo 10 minuti con Di Maria, pareggio al 21′ con Berenton ma l’attaccante nerazzurro trova al 34′ il punto che ha deciso il match

CALAMA – Venerdì 28 gennaio 2022, alle 1.15, all’Estadio Zorros del Desierto di Calama, si affrontano Cile e Argentina per la quindicesima giornata delle qualificazioni ai Mondiali del Sud America. Il Cile, lo scorso 12 dicembre, aveva vinto di misura in amichevole contro l’El Salvador: rete decisiva di Sebastian Vegas al 95’. L’ultimo impegno ufficiale risale, invece, allo scorso 17 novembre quando aveva perso in casa per 0-2 contro l’Ecuador;  ora in classifica é sesto con 16 punti, frutto di quattro vittorie, quattro pareggi e sei sconfitte, con quindici gol fatti e sedici subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto tre volte, pareggiato una e perso una,  segnando quattro gol e incassandone sette. L’Argentina, invece, occupa il secondo posto in classifica, a sei lunghezze dalla capolista Brasile, a quota 35 punti, con un cammino di otto vittorie e cinque pareggi; ha siglato venti gol e ne ha subito sei. Il suo bilancio delle ultime cinque partite é di tre pareggiate e due perse con una cinque reti realizzate e la porta inviolata. L’ultimo impegno risale allo scorso 17 novembre quando finì a reti bianche contro il Brasile. Sono 58 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 39 vittorie della Roja, 16 pareggi e 39 affermazioni dell’Albiceleste.

Tabellino

CILE: Bravo C., Aranguiz C., Brereton B., Diaz P. (dal 16′ st Isla M.), Maripan G., Medel G., Nunez Espinoza M. I. (dal 15′ st Montecinos J.), Pulgar E., Sanchez A., Vargas E. (dal 40′ st Morales I.), Vegas S. (dal 1′ st Suazo G.). A disposizione: Cortes B., Perez Kirby S. A., Alarcon T., Baeza C., Davila V., Fuenzalida J., Isla M., Kuscevic B., Montecinos J., Morales I., Parra P., Suazo G. Allenatore: Lasarte M..

ARGENTINA: Martinez E., De Paul R. (dal 26′ st Lo Celso G.), Di Maria A. (dal 40′ st Correa A.), Gonzalez N. (dal 25′ st Acuna M.), Martinez L. (dal 33′ st Alvarez J.), Martinez L. (dal 33′ st Alvarez J.), Molina N., Otamendi N., Papu Gomez, Paredes L., Tagliafico N.. A disposizione: Armani F., Musso J., Acuna M., Alvarez J., Correa A., Dybala P., Lo Celso G., Martinez Quarta L., Montiel G., Perez N. Allenatore: Scaloni L..

Reti: al 21′ pt Brereton B. (Cile) al 10′ pt Di Maria A. (Argentina), al 34′ pt Martinez L. (Argentina).

Ammonizioni: al 26′ pt Vegas S. (Cile), al 24′ st Maripan G. (Cile), al 31′ st Pulgar E. (Cile), al 34′ st Sanchez A. (Cile), al 44′ st Montecinos J. (Cile) al 39′ pt Otamendi N. (Argentina), al 9′ st De Paul R. (Argentina), al 27′ st Paredes L. (Argentina), al 49′ st Tagliafico N. (Argentina).

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

I convocati del Cile

Portieri: Claudio Bravo (Betis), Sebastian Perez (Universidad Catolica), Brayan Cortes (Colo Colo)

Difensori: Gary Medel (Bologna), Mauricio Isla (Flamengo), Eugenio Mena (Racing), Guillermo Maripan (Monaco), Paulo Diaz (River Plate), Sebastian Vegas (Monterrey), Gabriel Suazo (Colo-Colo), Benjamin Kuscevic (Palmeiras), Valber Huerta (Universidad Catolica)

Centrocampisti: Charles Aranguiz (Bayer Leverkusen), Pablo Galdames (Genoa), Claudio Baeza (Toluca), Tomas Alarcon (Cadice), Marcelino Nunez (Universidad Catolica), Erick Pulgar (Fiorentina), José Pedro Fuenzalida (Universidad Catolica), Pablo Parra (Puebla), Felipe Mendez (Union Espanola), Marcelo Allende (Torque)

Attaccanti: Alexis Sanchez (Inter), Eduardo Vargas (Atletico Mineiro), Jean Meneses (Leon), Ben Brereton (Blackburn Rovers), Victor Davila (Leon), Ivan Morales (Colo Colo), Joaquin Montecinos (Audax Italiano)

I convocati dell’Argentina

Portieri: Emiliano Martinez (Aston Villa), Juan Musso (Atalanta), Franco Armani (River Plate), Esteban Andrada (Monterrey)

Difensori: Nicolas Otamendi (Benfica), Marcos Acuña (Siviglia), Lucas Martinez Quarta (Fiorentina), Nicolas Tagliafico (Ajax), Gonzalo Montiel (Siviglia), Nahuel Molina (Udinese), German Pezzella (Betis), Lisandro Martinez (Ajax), Nehuen Perez (Udinese)

Centrocampisti: Rodrigo De Paul (Atletico Madrid), Angel Di Maria (PSG), Alejandro Gomez (Siviglia), Giovani Lo Celso (Tottenham), Leandro Paredes (PSG), Emiliano Buendia (Aston Villa), Alexis Mac Allister (Brighton), Maximiliano Meza (Monterrey)

Attaccanti: Angel Correa (Atletico Madrid), Paulo Dybala (Juventus), Lautaro Martinez (Inter), Julian Alvarez (River Plate), Lucas Ocampos (Siviglia), Nico Gonzalez (Fiorentina)

La presentazione del match

QUI CILE – Lasarte dovrebbe far scendere in campo la squadra con il modulo 4-3-3 con Bravo tra i pali e difesa composta al centro da P. Diaz e Maripan e sulle fasce da Isla e Mena. A centrocampo Medel, Pulgar, Aranguiz. Tridente offensivo formato da Alexis Sanchez, Brereton e Vargas.

QUI ARGENTINA –  Non ci sarà Messi che deve ancor riprendersi dalla positività al Covid. Scalone, anch’egli positivo al Covid e sostituito da Saimar, dovrebbe rispondere con un modulo speculare con Martinez in porta e con Molina, Otamendi, Pezzella, Acuña a comporre il blocco difensivo. In mezzo al campo De Paul, Paredes e Lo Celso, alle spalle del tridente di attacco formato da Dybala, Lautaro Martinez e Di Maria.

Le probabili formazioni di Cile – Argentina

CILE (4-3-3): Bravo; Isla, P. Diaz, Maripan, Mena; Medel, Pulgar, Aranguiz; Sanchez, Brereton, Vargas. Ct. Lasarte

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Molina, Otamendi, Pezzella, Acuña; De Paul, Paredes, Lo Celso; Dybala, L. Martinez, Di Maria. Ct. Scaloni

Dove vedere la partita in TV e streaming

La partita Cile – Argentina, valida per la quindicesima giornata delle qualificazioni ai Mondiali in Sud America, sarà trasmessa in diretta ed esclusiva su MOLA TV.