Cimenes sul podio Rookie a Pergusa, sfortunato Ghermandi allo SlovakiaRing

38 0
cimenes
Cimenes – Credit: Maurizio Rigato

PERGUSA – Quello appena trascorso è stato un weekend decisamente intenso per MM Motorsport, che ha visto la squadra di Emanuele Alborghetti e Gianna Aiello impegnata contemporaneamente su due campi gara tra Italia e Slovacchia. A Pergusa, secondo atto del TCR Italy, il giovanissimo Jacopo Cimenes è salito sul podio del Trofeo Rookie, mentre buona è stata la progressione del rientrante Edoardo Cappello. Lo Slovakia-Ring ha invece accolto il terzo appuntamento del TCR Eastern Europe, con alterne fortune per Giacomo Ghermandi.

Il weekend siciliano è iniziato molto bene per Cimenes, capace di far segnare il quinto miglior crono nella seconda sessione di prove libere e poi di confermarsi in tutte e quattro le sessioni di prove, dove ha sempre concluso tra i primi dieci. Sfiorata la Top10 in qualifica, in Gara 1 il giovane salentino ha messo in piedi una solida gara e ha fatto suo il podio del Trofeo Rookie, dedicato agli esordienti, conquistando il secondo posto al sabato. Un risultato che poteva essere ulteriormente migliorato alla domenica, ma un guasto meccanico lo ha tenuto fermo senza permettergli di prendere parte al via.

Il rientro di Edoardo Cappello è stato caratterizzato da una progressione continua nei tempi sul giro, con il pilota siciliano – fermo da due anni – via via sempre più a suo agio al volante della sua Honda. E’ arrivata così un’ottima quarta posizione nel Trofeo Master in Gara 1, mentre un contatto al via della seconda corsa ha posto fine prematuramente alla sua gara.

Sull’altro fronte, in Slovacchia, Giacomo Ghermandi ha vissuto un weekend di alti e bassi. Dopo quanto di buono visto al Red Bull Ring, il pilota bolognese voleva concretizzare l’alto potenziale messo in mostra e, dopo una buona costanza di tempi nelle prove, in qualifica è arrivata la quinta posizione sullo schieramento di partenza, conscio di avere un alto potenziale e di poter lottare per un gradino sul podio. Purtroppo la dea bendata non ha sorriso alla Honda #3, costretta a due stop per guasti meccanici nel corso del primo giro di entrambe le gare. Un vero peccato perchè Ghermandi in entrambi i casi era partito decisamente bene, conquistando numerose posizioni prima di essere costretto al ritiro.

In attesa dei prossimi appuntamenti del TCR Italy al Mugello il 14 luglio e del TCR Easter Europa a Most il 3 agosto, MM Motorsport si prepara a tornare nella Coppa Italia Turismo il prossimo weekend, sul tracciato di Misano.