Conte: “Cerchiamo di fare meglio possibile anche in Tim Cup”

Vigilia di Coppa Italia per Antonio Conte, alla prima conferenza stampa da quando è terminata la sua squalifica per il calcioscommesse. Inevitabile che, affianco ai temi inerenti la sfida contro il Cagliari, si parli anche di molto altro, con argomenti tanto cari al pubblico di massa.

Nessuna distrazione, la Coppa Italia non verrà snobbata. “Iniziamo col dire che la Coppa Italia è una delle tre competizioni ufficiali, anzi la quarta con la Supercoppa che abbiamo vinto – esordisce Conte – La nostra intenzione è quella di cercare di fare del nostro meglio possibile, e la Coppa Italia rappresenta una vetrina da sfruttare anche per far giocare chi in questo momento ha giocato di meno. Quando si parla di Giaccherini, Padoin, Marrone, Caceres, si parla di elementi a cui io non rinuncerei mai. Elementi per i quali io ho la massima fiducia e finchè io sarò l’allenatore della Juventus staranno sempre con me, perchè sono la mia fortuna. Ne ho detti quattro, ma va allargato a tutti i giocatori che stanno giocando di meno. Adesso mi sono venuti in mente questi nomi perchè le punte alla fine giocano sempre, altri hanno avuto molto più spazio. E’ il concetto che mi interessa”.

Dopo l’elogio del gruppo, fondamentale per tenere sulla corda una squadra che potrebbe cullarsi sugli allori, Conte analizza il confronto con la stagione scorsa. “Mi piacerebbe parlare della Coppa Italia, anche se possiamo aprire una piccola parentesi… però sono qui per parlare di un impegno al quale noi teniamo e quindi preferirei concentrarmi sul discorso Coppa Italia. Abbiamo quattro punti in più di distanza dalla seconda, sicuramente un buon margine, però sappiamo che può essere un buon margine, può essere nulla se non si continua a vincere. La Juventus è sicuramente più consapevole dei propri mezzi, perchè l’anno scorso di questi tempi non eravamo pienamente consapevoli delle nostre possibilità. Il nostro primo posto non è un primo posto così aleatorio, un qualcosa avuto per grazia ricevuta; il nostro primo posto è un primo posto consolidato, è un primo posto meritato, ottenuto con grandissima difficoltà, come sapete tutti”.

Si ritorna a parlare della sfida contro il Cagliari, e arrivano numerose informazioni sulla formazione. Isla e Marrone ci saranno, mentre Lucio ormai non fa più parte del progetto. “Sì, è recuperato Isla, è recuperato Marrone, Caceres in dubbio, Lucio non è recuperato. Gli altri…non ce ne sono altri…sono tutti disponibili”.

[Fabio Frongia – Fonte: www.tuttocagliari.net]