Conte alla vigilia di Inter – Udinese: diretta [VIDEO]

60

Inter

Il tecnico nerazzurro venerdì 13 settembre alle ore 14 terrà la conferenza stampa al Centro Sportivo Suning. Quali saranno le ultime sui titolari?

MILANO – Venerdì 13 settembre alle 14 presso il Centro Sportivo Suning si svolgerà la conferenza stampa di Antonio Conte alla vigilia dell’incontro InterUdinese. La stessa di potrà seguire sui canali Inter TV e in quelli ufficiali del Club (sito e social). Rumors fanno pensare a un possibile cambio di modulo del tecnico in vista della sfida con i bianconeri. Dal 3-5-2 al 3-4-3? Una soluzione che darebbe spazio sia ad Alexis Sanchez che a Politano al fianco di Lukaku. Possibile turn over dunque? Probabile e questo porterebbe all’esclusione a centrocampo di un giocatore tra Vecino, Brozovic o Sensi.

[in caso di problemi di visualizzazione è possibile seguire la conferenza sulla pagina youtube https://www.youtube.com/watch?v=OJrb-TqidDA]

Come si apprende dall’ufficio stampa nella giornata odierna la squadra ha sostenuto una sessione di lavoro con una fase di riscaldamento caratterizzata da andature, proseguita con un torello e conclusasi con esercizi sulla reattività. Nella seconda parte della seduta un lungo focus tattico.

Ricordiamo che il match Inter – Udinese si potrà seguire in tempo reale con la nostra webcronaca. Si tratta della 93ma sfida secondo quanto riportato da Opta: 45 i successi dei nerazzurri mentre 21 quello dei bianconeri. San Siro che ha sorriso ai nerazzurri nelle ultime sfide al Meazza con ben sette successi su nove match. Positivo anche il bilancio dopo la sosta per la Nazionale con 6 vittorie nelle ultime 8 occasioni.

Parlando dei singoli giocatori e in ottica fantacalcio Lukaku ha la possibilità di eguagliare un record che manca dal ’94-’95 dove nessun nerazzurro ha realizzato nelle prime tre giornate. Turno sulla carta favorevole per Brozovic che contro questo avversario ha realizzato due reti e ben tre assist. Ex di turno Asamoah che ha giocato ben 114 gare con la maglia de”Udinese con 8 reti all’attivo. C’è anche Handanovic tra i giocatori che hanno cambiato maglia così come per il portiere in seconda, Daniele Padelli.

Articoli correlati