Coppa America, la Colombia è terza: 0-1 agli Usa

379

A decidere il match ci pensa un gol del milanista Carlos Bacca al 31′. Nel finale un espulso per parte: Orozco e Arias.

Coppa America, la Colombia è terza: 0-1 agli Usa

PHOENIX – La Colombia chiude terza. All’“University of Phoneix stadium” i“Cafeteros” battono i padroni di casa degli Stati Uniti per 0-1 e si guadagnano il terzo posto nella competizione. A spostare gli equilibri del match ci pensa Bacca al 31′ che mette a segno il gol vittoria dei suoi. Colombia sul podio, per gli Stati Uniti invece un quarto posto che sa di vittoria per tutto il percorso fatto fino a qui.

La gara – Il primo squillo del match arriva al 12′: gran giocata di James che riceve palla sulla trequarti, si porta il pallone sul sinistro e sgancia il tiro. Respinge Howard. Al 16′ azione in velocità degli Usa: gran cross dalla sinistra di Bedoya, arriva Dempsey da dietro ma trova la gran chiusura di Zapata. Al 26′ azione confusa degli Usa, arriva Dempsey che calcia di prima intenzione. Palla che finisce fuori. Cinque minuti più tardi passa la Colombia: Cuadrado scarica dietro su James, il numero 10 serve Arias in area con un tocco sotto. L’esterno va di testa e serve Bacca che deve soltanto spingere la sfera in rete, 0-1. Gli Usa si scuotono e a dieci dal duplice fischio finale vanno ad un passo dal pari: Zardes mette il cross in area, Jones manca l’appuntamento con il pallone. C’è, però, Bedoya che calcia di contro balzo ma non trova la porta.

Nella ripresa ci prova subito la Colombia con un tiro di Cardona al 47′ che si spegne fuori. Al 51′ Usa ancora vicina al gol con una meravigliosa punizione di Dempsey ma Ospina fa gli straordinari e mette in angolo. Al 57′ si rivede la Colombia: gran passaggio di Cardona che allarga su James, stop e conclusione con il sinistro. Palla di poco fuori. A mezz’ora dal termine Colombia ad un passo dal raddoppio: Cuadrado riceve al limite da James, con un tocco sotto prova il pallonetto a scavalcare Howard leggermente fuori dai pali. Portiere battuto, palla che tocca la parte bassa della traversa per poi rimbalzare a terra. Su capovolgimento di fronte gran giocata di Wood che si rialza da terra dopo essere caduto, sgancia il tiro verso l’angolo lontano ma trova solo il palo. Al 74′ dentro Moreno per Cuadrado nella Colombia mentre negli Usa dentro Pulisic per Bedoya. Al 79′ dentro Martinez per Bacca per i “Cafeteros” e Nagbe per Bradley negli Usa. All’82’ ci prova ancora Cardona come ad inizio ripresa, Howard mette in angolo. All’87’ Cardona crossa dentro, la palla arriva a Moreno che sgancia il tiro. Palla sull’esterno della rete. Fuori Celis dentro Medina nella Colombia. Nel finale espulsi Orozco per gli Usa e Arias nella Colombia. Dopo cinque minuti di recupero, con James che fallisce l’occasione del raddoppio, il triplice fischio che sancisce la fine delle ostilità, con i “Cafeteros” che chiudono terzi ripsettando le attese della vigilia, mentre per gli Usa un quarto posto che sa di vittoria per una grande Copa America sotto ogni punto di vista.

Articoli correlati