Coronavirus, i Campioni del Mondo 2006 in campo per una nuova sfida

180

Coronavirus, i Campioni del Mondo 2006 in campo per una nuova sfida

Attiva sulla piattaforma GoFundMe la raccolta foni organizzata dai Campioni del Mondo 2006 Il ricavato sarà destinato alla Croce Rossa Italiana e ad aiutare il nostro Paese nell’emergenza Coronavirus

I campioni del Mondo del 2006 scendono di nuovo in campo per raccogliere fondi da destinare alla Croce Rossa Italiana; serviranno a potenziare tutte le strutture regionali e fornire kit e materiali per fronteggiare il coronavirus.

Sulla piattaforma GoFundme, dove é possibile fare la donazione per la raccolta denominata “Be Champions against Covid-19″, si legge:

Fai parte anche tu della nostra squadra.

Uniti vinceremo ancora!
#ITALIAWC2006 #UnItaliaCheAiuta

L’obiettivo é di 1.000.000 di euro.

La Croce Rossa Italiana è in prima linea fin dai primi momenti in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso le migliaia di volontari e volontarie che si stanno impegnando a trasformare questo momento critico nel “Tempo della Gentilezza”, così che al di là dell’intervento in emergenza, possiamo trovare il modo di essere sempre accanto ai più fragili.

La Croce Rossa Italiana, seduta al tavolo tecnico del Comitato Operativo della Protezione Civile, sta intervenendo con i suoi mezzi, i volontari e il suo staff preparato per garantire il trasporto di emergenza, in alto-biocontenimento e in sicurezza dei potenziali malati. Inoltre sta garantendo supporto alle istituzioni in vari modi e anche attraverso il numero verde 800 – 06 55 10 per rispondere alle richieste dei cittadini h24, fornendo anche supporto psicologico e medico. Il Tempo della gentilezza però è anche quello in cui vengono attivati e potenziati i servizi per i più vulnerabili come “CRI Per Te” che garantisce la consegna della spesa e dei farmaci a domicilio per anziani, persone fragili e coloro che altrimenti rischierebbero l’isolamento.

Anche grazie alle risorse gentilmente donate, l’impegno della Croce Rossa continua e si amplia, investendo su servizi, mezzi e formazione per volontari e operatori per essere al fianco di chi più ne ha bisogno.

Insieme supereremo questo momento così difficile, insieme siamo
#UnItaliaCheAiuta

Articoli correlati