Cosenza – Pescara 3-0: ai rossoblù basta mezz’ora

760

Cosenza Pescara cronaca diretta risultato tempo reale

La partita Cosenza – Pescara del 1 maggio 2021 in diretta: partenza flash della squadra di Occhiuzzi che sorprende il Delfino, nella ripresa Machin fallisce il rigore che poteva regalare qualche speranza di rimonta

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: COSENZA-PESCARA 3-0

SECONDO TEMPO

49' è finita! Il Cosenza supera 3-0 il Pescara costruendo la vittoria nei primi trenta minuti di gioco. Partenza determinata della squadra di Occhiuzzi che piazza subito un uno - due terrificante. Reazione del Delfino che si è concretizzata nella prima parte della ripresa ma il rigore fallito da Machin ha fatto alzare anticipatamente bandiera bianca. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

49' prova dalla distanza Galano, palla che supera abbondamente la trasversa

48' filtrante in area di Machin per Ceter ma si alza la bandierina del fuorigioco

45' 4 minuti di recupero

44' conclusione di Trotta in area, deviazione di Bellanova in angolo

41' lungo lancio per Ceter anticipato dall'uscita di Falcone

40' cross di Masciangelo per Ceter anticipato di testa

36' fa melina la squadra di Occhiuzzi che vede sempre più vicino il traguardo del successo

35' cross di Legittimo per il colpo di testa in area di Tiritiello, palla sopra la traversa

31' nel Pescara dentro Ceter e D'Aloia per Giannetti e Maistro

30' in campo Ingrosso per Kone che accusa un problema muscolare, dentro anche Bouah per Antzoulas

28' non trova sbocchi la manovra del Pescara che dopo l'errore su rigore sembra aver definitivamente gettato i remi in barca

23' angolo non sfruttato dai biancazzurri che hanno difettato nella misura del cross

22' su punizione palla scodellata in area per Giannetti che prova a spizzare di testa senza dare troppa forza, Falcone neutralizza

22' dentro Tiritiello per Carretta

20' prova una girata in area Giannetti, blocca in due tempi Falcone

18' batte Machin e para Falcone! Dal dischetto conclusione alla destra del portiere che si distende e devia in angolo! 5° rigore parato per il numero uno del Cosenza

17' rigore per il Pescara! Ingenuità di Ba che entra a gamba tesa su Giannetti in area

16' dentro Galano per Odgaard e Volta per Sorensen

15' in campo Trotta per Tremolada e Sueva per Gliozzi

14' spunto di Maistro in area ma conclusione centrale che non impegna Falcone

9' lungo lancio di Legittimo, palla recuperata da Fiorillo quasi al limite dell'area

7' gioco fermo, a terra Bellanova che in un contrasto con Crecco si fa male alla caviglia e staff medico in campo

6' reazione nervosa di Sorensen che spinge un avversario nel tentativo di riprende subito il gioco, giallo per lui

5' punizione conquistata sulla trequarti da Giannetti ma è buona la diga del Cosenza

2' palla persa da Bellanova ma il lancio lungo per Carretta di perde in fallo laterale

si riparte con il calcio d'avvio questa volta battuto del Cosenza, nessun cambio nell'intervallo

squadre nuovamente in campo per il secondo tempo

PRIMO TEMPO

47' doppio fischio di Marinelli, si va agli spogliatoi sul 3-0 per il Cosenza. Partenza shock con un uno due terrificante incassato dai biancazzurri che hanno provato a regire senza incidere molto, la terza rete alla mezz'ora sembra aver già chiuso i giochi ma vedremo se cambierà l'inerzia del match nella ripresa

46' azione gol per il Pescara su conclusione dal limite radente di Valdifiori non trattiene Falcone ma da due passi Giannetti colpisce a lato!

45' 2 minuti di recupero

44' contrasto regolare a centrocampo vinto da Ba, azione in verticale per Carretta e conclusione bassa dal limite che si spegne di un soffio a lato! Nell'occasione Valdifiori ha avuto la peggio nel contrasto, non sembra nulla di grave e si torna a giocare

39' cross di Masciangelo troppo lungo ma Crecco la devia in angolo temendo l'inserimento di un avversario sul secondo palo. Nulla di fatto con i padroni di casa che per poco non riescono a rendersi pericolosi di rimessa

38' filtrante in area per Crecco ma non riesce a tenera la sfera in campo, ampi spazi concessi al contropiede in questa fase

33' giocata di Machin che libera Odgaard, conclusione rasoterra ravvicinata sul primo palo che trova il riflesso di Falcone!

30' TREMOLADAAA!!! 3-0 COSENZA!! Colpo con il mancino al limite dell'area per l'attaccante con sfera che si infila sotto l'incrocio dei pali alla destra di Fiorillo!

30' prova a far salire i suoi Giannetti, falloso il raddoppio di marcatura

29' sventagliata di Guth per Giannetti nuovamente fermato in offside, sale bene la linea difensiva

27' dentro dunque Maistro per Rigoni

26' tentativo in verticale per Giannetti, palla troppo profonda. Problema muscolare intanto per Rigoni e gioco fermo, il giocatore costretto a lasciare il campo

23' giallo per Bellanova che ai 25 metri commette un fallo un pò ingenuo su Ba. Sul punto di battuta va ancora Tremolada questa volta ribatte la barriera quindi tentativo di tap in molto alto di Kone

22' cross tagliato di Machin per Bellanova che arriva un pizzico in ritardo e palla che si spegne sul fondo

20' gioco fermo, a terra Odgaard dopo aver preso un pestone. Il giocatore si rialza, prontamente, nulla di grave per lui

18' angolo per il Cosenza, Tremolada verso il primo palo dove interviene di testa Giannetti nuovamente sul fondo. Sul secondo tentativo dalla bandierina segnalato fallo in attacco a Ba

16' punizione dai 25 metri di Machin con il destro a giro, leggera deviazione della barriera in angolo

8' RADDOPPIO DEL COSENZA! CARRETTA!!! Lancio per il giocatore che in area scivola ma è bravo a piazzare un mancino molto angolato che sorprende nuovamente Fiorillo!

6' TREMOLADA! VANTAGGIO DEL COSENZA DIRETTAMENTE SU PUNIZIONE! Conclusione a giro dai 25 metri e palla che si infila sotto l'incrocio dei pali alla destra di Fiorillo partito in leggero ritardo

1' sponda di Machin per Giannetti che in area parte in leggera posizione di offside

partiti! Calcio d'avvio battuto dal Pescara oggi in divisa azzurra, per i padroni di casa la classica rossoblù

Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto per questo imperdibile match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine e agli amici di Abruzzonews, benvenuti alla partita Cosenza - Pescara. Si tratta di un vero e proprio spareggio in casa salvezza con gli abruzzesi che non possono più permettersi passi falsi per non rischiare la retrocessione diretta in C. Di seguito gli schieramenti e collegamento intorno alle 14 con l'ingresso delle due squadre in campo.

TABELLINO

COSENZA: 95 Falcone, 2 Corsi, 5 Idda, 10 Carretta (dal 22' st 4 Tiritiello), 17 Ba Abou, 18 Legittimo, 21 Tremolada (dal 15' st 29 Trotta), 23 Gliozzi (dal 15' st 79 Sueva), 26 Kone, 25 Crecco, 42 Antzoulas (dal 30' st 28 Ingrosso). A disposizione: 1 Matosevic, 22 Saracco, 6 Bahlouli, 11 Sacko, 13 Bouah, 14 Schiavi, 19 Vera. Allenatore: Roberto Occhiuzzi

PESCARA: 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 6 Scognamiglio, 7 Odgaard (dal 16' st 11 Galano), 9 Giannetti (dal 31' st 77 Ceter), 10 Valdifiori, 19 Masciangelo, 23 Rigoni (dal 27' st 37 Maistro dal 31' st 95 D’Aloia)), 26 Guth, 43 Sorensen (dal 16' st 17 Volta), 99 Machin. A disposizione: 12 Sorrentino, 38 Radanelli, 16 Bocchetti, 24 Capone, 47 Nzita, 72 Vokic, 90 Tabanelli. Allenatore: Gianluca Grassadonia

Reti: al 6' pt Tremolada, all'8' st Carretta, al 30' st Tremolada

Ammonizioni: Bellanova, Sorensen

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

NOTA: al 18' st Falcone para un rigore a Machin

Formazioni ufficiali

COSENZA: 95 Falcone, 2 Corsi, 5 Idda, 10 Carretta, 17 Ba Abou, 18 Legittimo, 21 Tremolada, 23 Gliozzi, 26 Kone, 25 Crecco, 42 Antzoulas. A disposizione: 1 Matosevic, 22 Saracco, 4 Tiritiello, 6 Bahlouli, 11 Sacko, 13 Bouah, 14 Schiavi, 19 Vera, 28 Ingrosso, 29 Trotta, 79 Sueva. Allenatore: Roberto Occhiuzzi

PESCARA: 1 Fiorillo, 2 Bellanova, 6 Scognamiglio, 7 Odgaard, 9 Giannetti, 10 Valdifiori, 19 Masciangelo, 23 Rigoni, 26 Guth, 43 Sorensen, 99 Machin. A disposizione: 12 Sorrentino, 38 Radanelli, 11 Galano, 16 Bocchetti, 17 Volta, 24 Capone, 37 Maistro, 47 Nzita, 72 Vokic, 77 Ceter, 90 Tabanelli, 95 D’Aloia. Allenatore: Gianluca Grassadonia

La presentazione del match

COSENZA – Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 1 maggio, alle ore 14 andrà in scena Cosenza – Pescara, incontro valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B 2020/2021. Da una parte c’è la squadra di Occhiuzzi che viene dalla sconfitta esterna contro il Pisa ed in classifica occupa il quartultimo posto con 32 punti, -5 dall’Ascoli. Dall’altra parte troviamo la squadra di Grassadonia che è reduce dal deludente pareggio casalingo contro la Virtus Entella ed in classifica occupa la penultima posizione con 29 punti. La sfida verrà diretta dal signor Marinelli della sezione di Tivoli.

QUI COSENZA – I padroni di casa dovrebbero scendere in campo col 3-4-1-2 con Falcone in porta, pacchetto difensivo composto da Ingrosso, Idda e Legittimo. A centrocampo Ba e Kone in cabina di regia con Corsi e Crecco sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Tremolada alle spalle del tandem offensivo composto da Gliozzi e Carretta.

QUI PESCARA – Grassadonia dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Fiorillo tra i pali, reparto arretrato formato da Bellanova e Masciangelo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Guth e Scognamiglio. A centrocampo Valdifiori in cabina di regia con Rigoni e Machin mezze ali mentre in attacco spazio al tridente offensivo composto da Galano, Odgaard e Maistro.

Le parole di Grassadonia

“Abbiamo recuperato Ceter e Maistro, Dessena si è strappato. La presa di responsabilità è imagginabile non capire il momento. Dobbiamo tirare fuori quella personalità e quella tempra. Dobbiamo essere bravi a capire gli errori fatti martedì sul punto di vista dell’atteggiamento. La mia squadra ha qualità. Mi aspetto un approccio del Cosenza da lupi. Noi dovremo essere più cattivi di loro. Dovremo liberarci di queste paure. Dovremo mettere in atto quello che abbiamo provato. Per noi è l’ultima chiamata. E’ una partita che dovremo affrontare con il coltello tra i denti. Noi non possiamo subire 4 situazioni da gol da fallo laterale pagando dazio con Ascoli e non solo. E’ mancanza di concentrazione. Mi sembra che a parte col Picchio ne abbiamo subiti pochi. Già in un momento di difficoltà poi vai sotto ti cade una montagna addosso. Abbiamo poi tirato fuori le nostre qualità. Potevamo e dovevamo vincerla. Domani dobbiamo tirarci fuori dai pensieri negativi e andare in campo con carattere. Soprattutto dal punto di vista dell’attenzione”.

Le probabili formazioni di Cosenza – Pescara

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Legitimo; Corsi, Ba, Kone, Crecco; Tremolada; Gliozzi, Carretta. Allenatore: Occhiuzzi

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Bellanova, Guth, Scognamiglio, Masciangelo; Rigoni, Valdifiori, Machin; Galano, Odgaard, Maistro. Allenatore: Grassadonia

STADIO: San Vito – Gigi Marulla

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Cosenza – Pescara, valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

Articoli correlati