Cremonese – Pordenone 2-1: successo in rimonta con Zanimacchia

881

Cremonese Pordenone cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Cremonese – Pordenone del 16 marzo 2022 in diretta: presentazione, formazioni e tabellino in tempo reale, dove vedere il match valido per la 30a giornata del campionato di Serie B

CREMONA – Mercoledì 16 marzo, alle ore 18:30, si gioca il match Cremonese – Pordenone incontro valido per la 30a giornata della Serie B. La gara vedrà scendere in campo da una parte la squadra di casa grigiorossa – allenata da Fabio Pecchia – che arriva dalla recente sconfitta casalinga contro il Pisa, che lo scorso 13 marzo si è imposto duramente per 3-0 all’Arena Garibaldi. Attualmente i lombardi occupano la 4a posizione in classifica a quota 53 punti, alle spalle del Brescia. Dall’altra parte del campo troviamo invece i Ramarri allenati dal commissario tecnico Bruno Tedino, che arriva invece dal recente pareggio casalingo del 12 marzo, contro il Como. Attualmente il Pordenone occupa invece la 20a ed ultima posizione in campionato a quota 13 punti.

Tabellino

CREMONESE: Carnesecchi M., Baez J. (dal 1′ st Zanimacchia L.), Bartolomei P. (dal 11′ st Buonaiuto C.), Casasola T. (dal 1′ st Crescenzi A.), Di Carmine S., Gaetano G., Gondo C. (dal 24′ st Ciofani D.), Okoli C., Ravanelli L., Valeri E. (dal 6′ st Sernicola L.), Valzania L.. A disposizione: Ciezkowski D., Sarr M., Bianchetti M., Buonaiuto C., Castagnetti M., Ciofani D., Crescenzi A., Meroni A., Rafia H., Sernicola L., Strizzolo L., Zanimacchia L. Allenatore: Pecchia F..

PORDENONE: Perisan S., Andreoni C. (dal 38′ st Anastasio A.), Bassoli A., Cambiaghi N., Candellone L. (dal 24′ st Secli F.), Dalle Mura C., Di Serio G. (dal 24′ st Pellegrini J.), El Kaouakibi H., Lovisa A. (dal 31′ st Gavazzi D.), Pasa S., Zammarini R. (dal 38′ st Deli F.). A disposizione: Bindi G., Anastasio A.,  Butic K., Deli F., Gavazzi D., Iacoponi D., Onisa M., Pellegrini J., Perri M., Sabbione A., Secli F., Sylla Y. Allenatore: Tedino B..

Reti: al 23′ st Zanimacchia L. (Cremonese), al 35′ st Zanimacchia L. (Cremonese) al 16′ st Cambiaghi N. (Pordenone).

Ammonizioni: al 6′ st Valzania L. (Cremonese), al 43′ st Gaetano G. (Cremonese), al 45′ st Ciofani D. (Cremonese) al 35′ pt Bassoli A. (Pordenone).

Espulsioni: al 41′ st Di Carmine S. (Cremonese).

Convocati della Cremonese

Carnesecchi, Ciezkowski, Sarr, Bianchetti, Casasola, Crescenzi, Fiordaliso, Meroni, Okoli, Ravanelli, Sernicola, Valeri, Bartolomei, Buonaiuto, Castagnetti, Fagioli, Gaetano, Rafia, Valzania, Baez, Ciofani, Di Carmine, Gondo, Strizzolo, Zanimacchia.

Convocati del Pordenone

Bindi, Fasolino, Perisan, El Kaouakibi, Sabbione, Anastasio, Bassoli, Dalle Mura, Perri, Andreoni, Lovisa, Deli, Onisa, Pasa, Zammarini, Gavazzi, Pellegrini, Secli, Candellone, Cambiaghi, Butic, Di Serio, Sylla, Iacoponi

La presentazione del match

QUI CREMONESE – La formazione lombarda potrebbe scendere in campo con il modulo 4-2-3-1, con Casasola, Meroni, Okoli e Valeri in posizione arretrata. A centrocampo troviamo la coppia Fagioli e Valzania, alle spalle di Zanimacchia, Gaetano e Gondo sulla trequarti. Unica punta Bonaiuto.

QUI PORDENONE – La formazione friulana potrebbe invece affidarsi al modulo 4-3-1-2, con El Kaouakibi, Bassoli, Dalle Mura e Andreoni a formare il pacchetto difensivo. A centrocampo troviamo invec dal 1° minuto il terzetto Torrasi, Lovisa e Zammarini. Sulla trequarti troviamo Cambiaghi, alle spalle della coppia d’attacco Mensah-Butic.

Le probabili formazioni di Cremonese – Pordenone

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Casasola, Meroni, Okoli, Valeri; Fagioli, Valzania; Zanimacchia, Gaetano, Gondo; Bonaiuto. Allenatore: Fabio Pecchia

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; El Kaouakibi, Bassoli, Dalle Mura, Andreoni; Torrasi, Lovisa, Zammarini; Cambiaghi; Mensah, Butic. Allenatore: Bruno Tedino

Dove vederla in TV e streaming

L’incontro Cremonese – Pordenone verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN Italia. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. La sfida sarà disponibile alla visione sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre seguire la partita in tv attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.