Crotone-Benevento 2-0, il tabellino: primo successo per i Pitagorici

598

Crotone-Benevento: probabili formazioni, risultato e tabellino in tempo realeIl tabellino di Crotone-Benevento 2-0 il risultato finale, reti di Mandragora nel primo tempo e  Rohden nella ripresa.

CROTONE – Primo successo per il Crotone che all’Ezio Scida batte il Benevento 2-0. Vittoria più che meritata per gli uomini di Nicola che passano in vantaggio nel primo tempo grazie a un grandissimo gol di Mandragora. Nella ripresa arriva anche il raddoppio di Rohden mentre gli ospiti sbagliano nel finale un rigore con Viola. Con questo successo i Pitagorici salgono a quota quattro mentre i Campani restano a zero.

RISULTATO FINALE: CROTONE-BENEVENTO 2-0 (primo tempo 1-0)

IL TABELLINO:

Crotone: (4-4-2): Cordaz,Sampirisi, Ajeti, Ceccherini, Martella (70′ Faraoni),Rohden, Mandragora, Barberis, Stoian (70′ Nalini),Trotta Tumminello (4′ Simy). Allenatore: Nicola

Benevento: (4-4-2): Belec, Venuti, Costa, Gravillon (64′ Letizia), Di Chiara,, Lombardi, Cataldi, Memushaj, Lazaar (54′ Parigini), Coda (59′ Viola), Puscas. Allenatore: Baroni

Reti: 43′ Mandragora (C), 57′ Rohden (C)

Ammonizioni:

Espulsioni:

Recupero: 2′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

Stadio: Ezio Scida

Crotone-Benevento 2-0, il tabellino: primo successo per i Pitagorici

(attendere il caricamento. Se non visualizzi correttamente il testo utilizza il link senza AMP)

Due squadre che vengono da periodi simili e non godono certo di un buono stato di forma. Crotone sconfitto nel turno infrasettimanale da un’ottima Atalanta. A Bergamo infatti i calabresi perdono con un brutto 5-1.

Unica nota positiva, il gol del giovane Tumminello, che Nicola sembra intenzionato a lanciare dal primo minuto nella prossima sfida. Campani invece sconfitti in casa senza appello da una Roma in formato Champions. 4-0 nel segno di Dzeko, ma il risultato poteva essere più rotondo se i giallorossi fossero stati più precisi sotto porta. Sfida che ha già il sapore di un dentro o fuori. Può segnare la svolta per una delle due squadre e dare le motivazioni giuste per ambire a raggiungere l’obiettivo agognato: la salvezza. Sarà di sicuro però una partita ricca di emozioni tra due formazioni che daranno tutto in campo.

QUI CROTONE – Nicola in cerca di punti importanti contro una rivale diretta. Si affida al 4-4-2 solito. In attacco spazio al giovane Tumminello che farà coppia con Budimir. A centrocampo vista l’indisponibilità di Tonev gioca Stoian in fascia, con Rhoden, Mandragora e Barberis a completare il reparto. In difesa mancherà Martella, al suo posto Pavlovic. Gli altri tre di difesa davanti a Cordaz saranno Sampirisi, Ceccherini ed Ajeti.

QUI BENEVENTO – Baroni con la squadra con il morale sotto i piedi prova ad affidarsi ai suoi giocatori migliori. Indisponibili ancora Ciciretti, D’alessandro ed Antei. Davanti a Belec giocano Venuti, Lucioni, Costa e Lazaar. Avanzato in mediana Letizia, affiancato da Cataldi, Memushaj e Parigini. Davanti fuori Puscas e spazio a Iemmello insieme al collaudato Coda.

Probabili Formazioni

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Ajeti, Pavlovic; Rohden, Mandragora, Barberis, Stoian; Tumminello, Budimir. Allenatore: Nicola

Benevento (4-4-2): Belec; Venuti, Lucioni, Costa, Lazaar; Letizia, Cataldi, Memushaj, Parigini; Iemmello, Coda. Allenatore: Baroni

Stadio: Ezio Scida di Crotone